A CHE SANTO SI VOTA BINI SMAGHI? | T-Mag | il magazine di Tecnè

A CHE SANTO SI VOTA BINI SMAGHI?

di Salvatore Monni

Domenica il professor Mario Monti intervistato da Lucia Annunziata ha dichiarato che sul caso Bini Smaghi il Governo ha mostrato un approccio dilettantesco. Il Professor Monti ha indubbiamente ragione. Ciò non toglie, che chi come un banchiere centrale serve le istituzioni del proprio Paese se il Governo, che piaccia o meno, gli chiede di fare un passo indietro non può non farlo. Del resto questo succede in tutti i paesi del mondo e in particolare con riferimento alla BCE è gia successo quando nel 2003 Christian Noyer si dimise (e divenne Governatore della Banca centrale francese) per consentire la nomina di Jean Claude Trichet a Francoforte.

Le istituzioni per quanto importanti le si serve sempre per il proprio Paese e non in quanto tali e in questo caso l’interesse dell’Italia è davvero evidente. Lorenzo Bini Smaghi sollecitato su questo argomento in una intervista al Corriere della Sera dello scorso venerdì 17 giugno ha ricordato, non a caso, la figura di Tommaso Moro santo che i banchieri centrali hanno adottato come loro protettore. Tommaso Moro pur di non prestare giuramento a Enrico VIII e difendere così le sue idee fu prima imprigionato e infine giustiziato. Ecco, appunto, lasciamo stare i santi che in questo caso la disputa sembra essere molto più terrena.

 

Scrivi una replica

News

Coronavirus, Draghi: «Possiamo guardare al futuro con prudente ottimismo e fiducia»

«Si può guardare al futuro con prudente ottimismo e fiducia». Così il presidente del Consiglio, Mario Draghi, intervenendo nel corso di una conferenza stampa, al…

16 Apr 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Stati Uniti, sparatoria a Indianapoli: otto i morti

Sono almeno otto le vittime e quattro i feriti della sparatoria  in un deposito della FedEx vicino all’aeroporto internazionale di Indianapolis (Indiana). L’autore della strage,…

16 Apr 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, Merkel: “Situazione molto seria”

Purtroppo dobbiamo dire di nuovo: la situazione è seria e cioè molto seria. La terza ondata della pandemia la fa da padrone. Lo ha detto…

16 Apr 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Giovannini: “50miliardi per trasporti e infrastrutture: la metà saranno spesi per il Sud”

Nell’ambito del Piano nazionale di ripresa e resilienza ai trasporti e alle infrastrutture sono destinati 50 miliardi , di cui la metà al Sud. Lo…

16 Apr 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia