A CHE SANTO SI VOTA BINI SMAGHI? | T-Mag | il magazine di Tecnè

A CHE SANTO SI VOTA BINI SMAGHI?

di Salvatore Monni

Domenica il professor Mario Monti intervistato da Lucia Annunziata ha dichiarato che sul caso Bini Smaghi il Governo ha mostrato un approccio dilettantesco. Il Professor Monti ha indubbiamente ragione. Ciò non toglie, che chi come un banchiere centrale serve le istituzioni del proprio Paese se il Governo, che piaccia o meno, gli chiede di fare un passo indietro non può non farlo. Del resto questo succede in tutti i paesi del mondo e in particolare con riferimento alla BCE è gia successo quando nel 2003 Christian Noyer si dimise (e divenne Governatore della Banca centrale francese) per consentire la nomina di Jean Claude Trichet a Francoforte.

Le istituzioni per quanto importanti le si serve sempre per il proprio Paese e non in quanto tali e in questo caso l’interesse dell’Italia è davvero evidente. Lorenzo Bini Smaghi sollecitato su questo argomento in una intervista al Corriere della Sera dello scorso venerdì 17 giugno ha ricordato, non a caso, la figura di Tommaso Moro santo che i banchieri centrali hanno adottato come loro protettore. Tommaso Moro pur di non prestare giuramento a Enrico VIII e difendere così le sue idee fu prima imprigionato e infine giustiziato. Ecco, appunto, lasciamo stare i santi che in questo caso la disputa sembra essere molto più terrena.

 

Scrivi una replica

News

Eurozona, Draghi: «Economia più debole del previsto, stimolo significativo ancora necessario»

«A dicembre abbiamo deciso di mettere fine» al Quantitative easing, «fiduciosi che la convergenza dell’inflazione verso l’obiettivo sarebbe progredita». Contemporaneamente «i recenti sviluppi economici sono…

15 Gen 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »

Eurozona, Juncker: «Durante la crisi del debito c’è stata dell’austerità avventata»

Durante la crisi del debito «c’è stata dell’austerità avventata, ma non perché volevamo sanzionare chi lavora e chi è disoccupato: le riforme strutturali restano essenziali».…

15 Gen 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »

Istat: permessi di costruire in calo nel secondo trimestre del 2018 (-2% congiunturale)

Nel secondo trimestre del 2018 si stima che i permessi di costruire relativi al comparto residenziale registrino, al netto della stagionalità, una diminuzione congiunturale del…

15 Gen 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »

Ecotassa, Manley (FCA): «Il piano di investimenti va rivisto»

Parlando dal salone dell’auto di Detroit, l’amministratore delegato del gruppo FCA Mike Manley, ha avvertito che, alla luce del nuovo regolamento introdotto dal governo italiano…

15 Gen 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia