SE LA POLITICA E’ FATTA SOLO DI CASE | T-Mag | il magazine di Tecnè

SE LA POLITICA E’ FATTA SOLO DI CASE

di Andrea Ferraretto

Un osservatore esterno potrebbe pensare che l’Italia sia un paese dove ciò che conta sono solo le case. Un anno fa tutto ruotava attorno alle indiscrezioni e alla ricerca spasmodica del proprietario occulto di un appartamento a Montecarlo. Oggi, nulla è cambiato, tranne l’indirizzo dell’appartamento affittato da un parlamentare che ospita a sua volta un ministro, preoccupato di sfuggire a spioni e occhi indiscreti. Nel frattempo la Regione Lazio è alle prese con il Piano Casa, una piccola soluzione furbetta per accontentare qualcuno e far cassa (forse). In mezzo il nulla.

La crisi del debito pubblico, la pressione dei mercati, la necessità di una manovra che, giornalisticamente parlando, continua a essere definita “lacrime e sangue”, con la necessità, però, di aggiungere lacrime e sangue dei soliti fessi che pagano le tasse e vorrebbero avere uno Stato in grado di garantire servizi efficienti. In mezzo qualcosa in più del nulla: un Parlamento travolto da indagini e scandali, con parlamentari arrestati e indagati. Ma, senza nulla togliere, è pur significativo registrare che lo stesso Parlamento resterà chiuso, per vacanze, fino al 12 settembre. L’Italia, intanto, si prepara a una grande partita a Monopoli, con chi acquista case e palazzi, chi li ristruttura, chi li vende. Peccato che poi, a rimetterci, siano gli italiani, che si ritroveranno più poveri e travolti dalla crisi che nessuno è in grado di affrontare.

PS

Quando si dice che la soluzione è peggiore del problema: di fronte alle polemiche è stato deciso di anticipare di una settimana la riapertura del Parlamento. La considerazione è la stessa se si riflette sulla leggerezza di chi ha dapprima preso la decisione di fissare al 12 settembre la data: una separazione netta tra i problemi dell’Italia e l’incapacità della politica di affrontare la crisi.

 

Scrivi una replica

News

Russia-Stati Uniti, Putin: «Lasciarci alle spalle questo clima da guerra fredda»

«Dobbiamo lasciare dietro le spalle questo clima da guerra fredda, non c’è bisogno dello scontro, la situazione è cambiata, bisogna affrontare le sfide comuni, il…

16 Lug 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Trump: «Le relazioni tra Stati Uniti e Russia stanno migliorando»

«Le nostre relazioni non erano mai state peggiori di quanto non lo siano adesso. Tuttavia adesso sono cambiate perché quattro ore fa ci siamo incontrati».…

16 Lug 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Commercio, la Cina ricorrerà al Wto contro i dazi imposti dagli Stati Uniti

Il governo cinese ricorrerà al WTO, l’Organizzazione mondiale del commercio, contro la minaccia di dazi aggiuntivi al 10% annunciati dagli Stati Uniti sull’import di prodotti…

16 Lug 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Trump: «Andare d’accordo con la Russia è una cosa positiva»

«Non siamo andati molto d’accordo negli ultimi anni, ma credo che avremo un buon rapporto in futuro: andare d’accordo con la Russia è una cosa…

16 Lug 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia