Quando è un tweet a creare il panico | T-Mag | il magazine di Tecnè

Quando è un tweet a creare il panico

Racconta Linkiesta di un tweet che ha creato il panico. “Larry Kudlow – si legge sul giornale online –, uno dei commentatori economici più influenti a Wall Street, ha lanciato il sasso, via Twitter: ‘Fonti mi dicono che l’Italia dovrà ristrutturare il proprio debito. C’è una fuga dai depositi nelle banche italiane. L’Ue dovrà mettere in sesto un piano Tarp (Troubled asset relief program, il programma salva banche Usa). Grande stress nei prestiti interbancari’”. La notizia è stata rilanciata sul noto social network più e più volte creando momenti concitati. Poi l’allarme è rientrato. Perché nel suo show alla Cnbc, Kudlow spiega che lui si era limitato a riportare delle voci. A tale proposito facciamo nostra la conclusione de Linkiesta: “Quello che è certo, tuttavia, è che il clima ad alta tensione di questi giorni non deve essere esasperato con dichiarazioni prive di fondamenti reali”.

 

Scrivi una replica

News

Gentiloni: “Siamo finalmente tornati a crescere”

“L’Italia finalmente è tornata alla crescita economica, con una crescita tendenziale dell’1,8% quest’anno, che è molto importante non per la cifra in sé ma perché…

20 Nov 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Elezioni, Orlando: “Mdp vuole parlare? Meglio iniziare a farlo adesso”

Se il Movimento Democratico e Progressista “vuol parlare dopo, sarebbe meglio cominciare a farlo adesso”. Lo ha detto il ministro della Giustizia, Andrea Orlando, commentando…

20 Nov 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Calcio, Carlo Tavecchio si è dimesso dalla presidenza della Figc

“Carlo Tavecchio si è appena dimesso dalla presidenza della Figc”. Lo ha annunciato il presidente dell’Aia, Marcello Nicchi, uscendo dal consiglio federale. “Ambizioni e sciacallaggi…

20 Nov 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Kenya, convalidata l’elezione di Kenyatta. È presidente

La Corte Suprema del Kenya ha convalidato l’elezione di Uhuru Kenyatta, respingendo i due ricorsi presentati dall’opposizione. A settembre la Corte Suprema aveva annullato per…

20 Nov 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia