La polemica. A Parma il parco cambia nome, da “Falcone e Borsellino” a “Raimondo Vianello e Sandra Mondaini” | T-Mag | il magazine di Tecnè

La polemica. A Parma il parco cambia nome, da “Falcone e Borsellino” a “Raimondo Vianello e Sandra Mondaini”

A Parma una parco dapprima intitolato a Falcone e Borsellino verrà presto chiamato Raimondo Vianello e Sandra Mondaini. Il Pd e il Popolo viola hanno reagito duramente alla decisione del Comune e chiedono le dimissioni del sindaco Pietro Vignali, già al centro delle polemiche per un’inchiesta giudiziaria su presunte tangenti. La scelta delle giunta dovrà essere ratificata a fine mese e poco importa, almeno così sembra, se l’intitolazione a Falcone e Borsellino è prevista in due viali in via di completamento nell’area della stazione.

 

1 Commento per “La polemica. A Parma il parco cambia nome, da “Falcone e Borsellino” a “Raimondo Vianello e Sandra Mondaini””

  1. […] alla Toponomastica di Parma, Fabio Fecci, ha illustrato la sua versione dei fatti in merito alla polemica sulla denominazione del parco intitolato dapprima a Falcone e Borsellino e ora in procinto di […]

Scrivi una replica

News

Banche, Antonio Patuelli confermato presidente dell’Abi

Antonio Patuelli è stato confermato presidente dell’ABI, l’Associazione bancaria italiana. Lo ha deciso all’unanimità il comitato esecutivo dell’ABI. Patuelli resterà in carica fino all’estate 2020.…

17 Gen 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Israele, Netanyahu: “Ambasciata Usa a Gerusalemme entro un anno”

L’ambasciata statunitense potrebbe essere trasferita da Tel Aviv a Gerusalemme “molto più velocemente di quanto si pensi, probabilmente entro un anno da oggi”. Lo ha…

17 Gen 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Mattarella: “La mancanza di lavoro resta l’emergenza principale dell’Italia”

“La mancanza di lavoro, nonostante negli ultimi tempi si sia registrato un sensibile miglioramento, come risulta anche dai dati dell’Istat dei giorni scorsi, resta l’emergenza…

17 Gen 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Spagna, l’indipendentista Roger Torrent eletto presidente del Parlamento catalano

Il deputato indipendentista di Girona, Roger Torrent, è il presidente del nuovo Parlamento catalano. Torrent – esponente dell’Erc, i Repubblicani Catalani di Sinistra – è…

17 Gen 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia