La polemica sul parco dedicato a Raimondo Vianello e a Sandra Mondaini e la versione dell’assessore Fecci | T-Mag | il magazine di Tecnè

La polemica sul parco dedicato a Raimondo Vianello e a Sandra Mondaini e la versione dell’assessore Fecci

L’assessore alla Toponomastica di Parma, Fabio Fecci, ha illustrato la sua versione dei fatti in merito alla polemica sulla denominazione del parco intitolato dapprima a Falcone e Borsellino e ora in procinto di essere dedicato a Raimondo Vianello e Sandra Mondaini. “Chi sarà presente all’inaugurazione della nuova viabilità della stazione, nel 2012 – ha spiegato Fecci alla Gazzetta di Parma annunciando una lettera ai familiari dei magistrati per scrivere loro come sono andate le cose –, deciderà se mantenere la toponimia del parco o se destinare ai due magistrati, come abbiamo proposto noi, l’intitolazione dei viali sotto a piazza Dalla Chiesa, luoghi sicuramente più idonei a rappresentare i due eroi della lotta alla mafia: perché più frequentati e più prestigiosi». L’assessore, infine, ha voluto ribadire ancora una volta che il «Parco Falcone e Borsellino» non si chiama più così dal 2007. «Nessuno – ha precisato – ha cambiato l’intitolazione del parco da Falcone e Borsellino a Sandra e Raimondo Vianello, ma la commissione bipartisan da me presieduta ha solo proposto di intitolare ai due attori una parte del parco attualmente senza toponimo”.

 

Scrivi una replica

News

Unione petrolifera: “Consumi in calo nel 2017 dell’1,6%”

“Nel 2017 i consumi petroliferi sono stati pari a 58,5 milioni di tonnellate, con un decremento dell’1,6% (-932.000 tonnellate) rispetto allo stesso periodo del 2016.…

18 Gen 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Stati Uniti, sussidi disoccupazione ai minimi dal 1973

Sono calate di 41.000 unità le richieste di sussidi alla disoccupazione negli Stati Uniti la scorsa settimana, toccando quota 220.000 e segnando i minimi dal…

18 Gen 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Ue: “Iva, meno burocrazia per le pmi”

“Più flessibilità e norme comuni sull’Iva per gli Stati, agevolazioni e meno burocrazia per le pmi”. È questa l’ultima misura avanzata dalla Commissione Ue nel…

18 Gen 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Banche, Commissione europea: “In Italia ottimi progressi sugli Npl”

Tra i Paesi dell’Unione europea, l’Italia è tra quelli che hanno ottenuto i risultati migliori nella riduzione della propria quota di Npl, i crediti deteriorati.…

18 Gen 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia