Obama in vacanza, nonostante la crisi. E gli avversari glielo fanno notare | T-Mag | il magazine di Tecnè

Obama in vacanza, nonostante la crisi. E gli avversari glielo fanno notare

È un fatto consuetudinario. Il presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, sarà in vacanza dal 18 al 28 agosto nell’isola di Martha’s Vineyard, posto considerato “chic” e già famosa per essere tra le mete preferite della famiglia Kennedì. Di per sé, dicevamo, la notizia non dovrebbe fare nessuno scalpore. Non fosse altro che stavolta, tanto gli avversari politici quanto alcuni opinionisti, stanno attaccando il presidente, colpevole, a loro dire, di non badare troppo a spese per il riposo estivo nonostante la crisi economica. “Non credo che gli americani se la prenderanno se il presidente Obama trascorrerà un po’ di tempo con la sua famiglia”, ha osservato il portavoce della Casa Bianca, Jay Carney. “In realtà – ha affermato – le vacanze presidenziali non esistono. La presidenza viaggia con lui. Sarà in contatto costante e riceverà regolari briefing dai suoi consiglieri per la sicurezza nazionale e l’economia. E naturalmente sarà pienamente in grado di tornare se necessario”.

 

Scrivi una replica

News

Beirut: “Saltato il contratto per il gas con Mosca”

“Eravamo praticamente sul punto di firmare il nostro primo contratto per lo sviluppo di giacimenti di gas grazie alla partecipazione di compagnie russe: ora stiamo…

17 Nov 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Usa: “In Europa c’è un alto rischio di attacchi dell’Isis”

“Gli incidenti in Francia, Russia, Svezia, Gran Bretagna, Spagna e Finlandia dimostrano che l’Isis e i suoi affiliati hanno la capacità di pianificare e compiere…

17 Nov 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Brexit, May: “Sono fiduciosa che si possa passare alla seconda fase”

“Sono fiduciosa che il mese prossimo i leader Ue possano dare il via libera alla seconda fase dei negoziati sulla Brexit”. Lo ha detto Theresa…

17 Nov 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Brexit, Davis: “Offerto compromesso all’Ue”

“La Gran Bretagna ha offerto alcuni compromessi creativi in sede di negoziato sulla Brexit ma non sempre ha trovato disponibilità da parte dell’Ue”. Lo ha…

17 Nov 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia