Crisi, in Francia i “Paperoni” vogliono contribuire di più | T-Mag | il magazine di Tecnè

Crisi, in Francia i “Paperoni” vogliono contribuire di più

Anche in Francia si è in procinto di varare una manovra “lacrima e sangue”. Meno che dalle nostre parti, ma qualcosa di simile. Il motivo è anche quello di proporre un’immagine più solida del Paese a livello internazionale. Ma in Francia, più che in altri posti (esclusi gli esempi di Buffet negli Stati Uniti e di Montezemolo in Italia) un gruppo di “Paperoni” pubblicheranno un manifesto sul Nouvel Observateur in cui chiederanno una maggiore tassazione, loro che i soldi ce li hanno davvero. Sono in 16 al momento (tra questi vedi la proprietaria di L’Oréal, Liliane Bettencourt) e affermano: “Nel momento in cui il deficit di bilancio e le prospettive di peggioramento del debito pubblico minacciano il futuro della Francia e dell’Europa e nel momento in cui il governo chiede a tutti uno sforzo di solidarietà, ci sembra necessario contribuire. Siamo consapevoli di avere pienamente beneficiato del modello di sviluppo francese e dell’Europa, ai quali siamo fedeli. Tale contributo non è una soluzione in sé: deve far parte di un più ampio sforzo di riforma, sia sul fronte delle spese che su quello delle entrate”. Tuttavia, tengono anche a precisare, il loro contributo dovrà essere calcolato sulla base di proporzioni ragionevoli al fine di evitare “effetti economici indesiderabili, come la fuga dei capitali o la crescita dell’evasione fiscale”.

 

1 Commento per “Crisi, in Francia i “Paperoni” vogliono contribuire di più”

  1. […] per alcune nuove tasse al fine di racimolare in aggiunta undici miliardi di euro nel 2012. Della tassazione maggiorata ai super ricchi, avevamo già parlato. È notizia di queste ultime ore che Parigi abbia deciso, […]

Scrivi una replica

News

Lavoro, ipotesi contratti a tempo determinato più cari

I contratti a tempo determinato potrebbero essere più cari. È quanto si apprende da ambienti vicini al dossier, l’ipotesi è per ottenere l’obiettivo di incentivare…

22 Set 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Corea del Nord, Trump: “Kim Jong Un è un pazzo che verrà messo alla prova”

Il dittatore della Corea del Nord è “un pazzo”. Lo ha scritto su Twitter il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, il giorno dopo aver…

22 Set 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Iran, Rohani: “Aumenteremo la nostra forza militare come deterrente”

“Aumenteremo la nostra forza militare come deterrente. Rafforzeremo le nostre capacità missilistiche”. Lo ha detto il presidente iraniano, Hassan Rohani, in un discorso trasmesso dalla…

22 Set 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Messico, sale a 286 il bilancio delle vittime

Sale a 286 il bilancio delle vittime del terremoto in Messico. Lo ha reso noto il responsabile della Protezione Civile messicana. 148 persone sono morte…

22 Set 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia