LIBIA, SARKOZY: “CONVOCATA GRANDE CONFERENZA INTERNAZIONALE A PARIGI IL PRIMO SETTEMBRE” | T-Mag | il magazine di Tecnè

LIBIA, SARKOZY: “CONVOCATA GRANDE CONFERENZA INTERNAZIONALE A PARIGI IL PRIMO SETTEMBRE”

Da quanto si apprende molti dei giornalisti rimasti bloccati nell’hotel Rixos a Tripoli per cinque giorni sono riusciti ad abbandonare l’albergo “sorvegliato” da uomini armati fedeli di Gheddafi. Intanto a Parigi, il presidente francese Nicolas Sarkozy ha incontrato il presidente del Cnt di Bengasi, Mustafa Abdel Jalil. Nell’occasione, ricordando il ruolo primario della Francia all’inizio delle operazioni militari in Libia, ha annunciato un summit internazionale sulla questione libica per il primo settembre, sempre a Parigi: “Abbiamo deciso in pieno accordo con il premier britannico David Cameron di convocare una grande conferenza internazionale a Parigi il primo settembre per rendere la Libia libera e per passare dall’epoca della collaborazione militare a quella civile, per costruire la Libia del domani che ha dei bisogni concreti”. Da par suo, Jalil ha ringraziato Sarkozy “per il suo impegno dalla prima ora al nostro fianco per liberare la Libia”. Tuttavia la battaglia “non è ancora finita, nel sud del Paese ci sono ancora sacche di resistenza. La Francia ha rispettato le promesse e dato sostegno al popolo libico, l’ultimo è quello di dare appoggio al Cnt per avere i soldi congelati del regime”.

 

Scrivi una replica

News

Lavoro, ipotesi contratti a tempo determinato più cari

I contratti a tempo determinato potrebbero essere più cari. È quanto si apprende da ambienti vicini al dossier, l’ipotesi è per ottenere l’obiettivo di incentivare…

22 Set 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Corea del Nord, Trump: “Kim Jong Un è un pazzo che verrà messo alla prova”

Il dittatore della Corea del Nord è “un pazzo”. Lo ha scritto su Twitter il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, il giorno dopo aver…

22 Set 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Iran, Rohani: “Aumenteremo la nostra forza militare come deterrente”

“Aumenteremo la nostra forza militare come deterrente. Rafforzeremo le nostre capacità missilistiche”. Lo ha detto il presidente iraniano, Hassan Rohani, in un discorso trasmesso dalla…

22 Set 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Messico, sale a 286 il bilancio delle vittime

Sale a 286 il bilancio delle vittime del terremoto in Messico. Lo ha reso noto il responsabile della Protezione Civile messicana. 148 persone sono morte…

22 Set 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia