Proposta Prodi-Quadrio Curzio. Un fondo finanziario per salvare l’Europa | T-Mag | il magazine di Tecnè

Proposta Prodi-Quadrio Curzio. Un fondo finanziario per salvare l’Europa

In una lettera al Sole 24 Ore pubblicata ieri, l’ex presidente del consiglio, Romano Prodi, e il professore dell’Università Cattolica di Milano, Alberto Quadrio Curzio, hanno proposto la nascita di un Fondo finanziario a livello europeo di mille miliardi di euro, garantito dalle riserve auree delle banche centrali nazionali. La nascita di un Fondo finanziario europeo garantirebbe aiuti ai paesi più deboli e allo stesso tempo rafforzerebbe l’Unione. Tra qualche settimana la proposta verrà discussa al Parlamento europeo.

 

1 Commento per “Proposta Prodi-Quadrio Curzio. Un fondo finanziario per salvare l’Europa”

  1. Carolus

    Tutte le proposte di Prodi devono essere prese seriamente in esame.
    In questo modo si eviterà di accettarle e di applicarle anche se solo in parte.
    Ci risparmieremo ulteriori strapiombi.

Scrivi una replica

News

Dl Dignità, Di Maio: «La fiducia? Spero di no»

«Spero di no, però mi aspetto, e questo lo auspico, perché il Parlamento è sovrano, che ci sia un atteggiamento costruttivo sulle modifiche. Se poi…

20 Lug 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Alessandro Rivera sarà il prossimo direttore generale del Mef

Alessandro Rivera sarà il nuovo direttore generale del ministero del ministero dell’Economia. Lo riferisce l’agenzia Reuters, citando «tre fonti vicine alla situazione». Ha 47 anni…

20 Lug 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Inps, Di Maio: «Boeri? Non ho il potere di rimuoverlo»

Il presidente dell’INPS «Boeri? Io non ho il potere di rimuovere questa persona: o scade oppure resta lì». Lo ha detto il vice premier Luigi…

20 Lug 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Cdp, Fabrizio Palermo nuovo amministratore delegato

Fabrizio Palermo è il nuovo amministratore delegato di CDP, la Cassa depositi e Prestiti. Lo riferisce l’agenzia di stampa Reuters, citando «tre fonti vicine alla…

20 Lug 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia