Jovanotti dopo il crollo del palco a Trieste: “Questa tragedia mi toglie il fiato” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Jovanotti dopo il crollo del palco a Trieste: “Questa tragedia mi toglie il fiato”

“Il mio dolore è rivolto a Francesco Pinna, studente lavoratore, la cui vita si è fermata oggi nell’incidente che ha travolto la mia squadra”. Così Jovanotti su Twitter riguardo l’incidente avvenuto al PalaTrieste dove stasera avrebbe dovuto tenere un concerto.
A causa del crollo del palco ha perso la vita un giovane operaio di 20 anni. Altre sette persone sono rimaste ferite, mentre un altro operaio è ricoverato nel reparto di rianimazione dell’ospedale di Cattinara.
“Questa tragedia mi toglie il fiato e mi colpisce profondamente. Un tour è una famiglia e si lavora per portare in scena la vita e la gioia”, ha aggiunto il cantante sempre su Twitter.
“I ragazzi rimasti feriti – ha in seguito scritto – sono lavoratori specializzati che amano quello che fanno restando nell’ombra. Sono con voi,vi voglio bene”.

 

1 Commento per “Jovanotti dopo il crollo del palco a Trieste: “Questa tragedia mi toglie il fiato””

  1. […] coinvolge – in maniera del tutto marginale, sia beninteso – un personaggio noto, il quale scrive il proprio dolore su Twitter e che decide in seguito di sospendere un intero tour. E chissà, […]

Scrivi una replica

News

Germania, l’addio di Merkel: «Provo innanzitutto gratitudine»

Angela Merkel ha “salutato” la Germania. «Oggi provo innanzitutto gratitudine e umiltà di fronte all’incarico che così a lungo ho tenuto», ha detto alla cerimonia…

3 Dic 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, Oms: «Ancora nessun decesso per Omicron»

Secondo l’Oms al momento non si hanno informazioni su eventuali decessi legati alla nuova variante Omicron del Covid. Lo ha sottolineato oggi un portavoce dell’agenzia…

3 Dic 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Stati Uniti, ok a provvedimento che evita lo shutdown

Il Congresso americano ha approvato il provvedimento che evita lo shutdown e finanzia il governo fino a febbraio. Dopo la Camera (che aveva approvato in…

3 Dic 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Istat: “Nel 2021 si prevede un aumento del Pil pari al 6,3% e nel 2022 del 4,7%”

“Nel biennio 2021-2022 si prevede una crescita sostenuta del Pil italiano (+6,3% quest’anno e +4,7% il prossimo). L’aumento del Pil sarà determinato prevalentemente dal contributo della…

3 Dic 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia