Facebook, otto anni di successi per Zuckerberg | T-Mag | il magazine di Tecnè

Facebook, otto anni di successi per Zuckerberg

Facebook compie otto anni e prepara il suo debutto in Borsa. L’indiscrezione è rimbalzata su tutti i media nella giornata di mercoledì, per quanto in verità la voce circolasse già da un po’. I legali dell’azienda sarebbero dunque in procinto di presentare (forse entro la fine della settimana) i documenti per la quotazione. L’Ipo (Initial public offering) sarà con ogni probabilità la più grande di sempre tra quelle delle società che operano online. Si parla infatti di cinque miliardi di dollari, cifra che indicherebbe un valore complessivo del social network tra i 75 e e i cento miliardi di dollari. Per comprendere meglio come Facebook si presenta all’appuntamento basti pensare che nel 2004 un colosso come Google presentò un’Ipo da 1,92 miliardi. Nel 2000, nel periodo del primo boom di internet, Genuity presentò un’offerta iniziale da 1,91 miliardi. “Appena” un miliardo l’anno scorso per Zynga (ovvero la società che ha creato giochi online come FarmVille).
Facebook, dicevamo, fu creato da Mark Zuckerberg nel 2004 quando in verità lavorara ad un altro progetto commissionato da alcuni studenti di Harvard (i gemelli Winklevoss con i quali, poi, sono seguite accuse reciproche e battaglie legali). In Italia ha avuto un ampio consenso a partire dal 2008 e in assoluto, oggi, il sito conta 800 milioni di iscritti.
Ma come produce profitto Facebook? Niente di più semplice: con la pubblicità. Stando ai dati di eMarketer, i ricavi dell’azienda di Zuckerberg nel 2011 sono stati pari a 4,27 miliardi di dollari, di cui ben 3,8 derivanti dalla pubblicità. Inoltre lo scorso anno la società ha superato vecchi e nuovi giganti (in particolare Yahoo!). Secondo un’indagine di ComScore, infatti, Facebook è riuscito ad aggiudicarsi il 27,9% del mercato.
E pensare che la letteratura (molte leggende, altre ricostruzioni più veritiere) racconta di uno Zuckerberg alquanto dubbioso riguardo il futuro della sua creatura che, in un primo momento, sembrava essere destinata ad essere poco più che il trampolino di lancio per un diverso progetto, presumibilmente legato alla musica. Zuckerberg certamente non poteva prevedere un successo simile. Molto della sua storia è narrato nel fortunato film The social network, diretto da David Fincher e sceneggiato da Aaron Sorkin.

 

2 Commenti per “Facebook, otto anni di successi per Zuckerberg”

  1. […] (che pure presenta delle piccole eccellenze nel settore) non vanta modelli di riferimento in stile Facebook. Tuttavia è necessario ricordare che nel nostro Paese internet (rilevazioni Digital Advisory […]

  2. […] (che pure presenta delle piccole eccellenze nel settore) non vanta modelli di riferimento in stile Facebook. Tuttavia è necessario ricordare che nel nostro Paese internet (rilevazioni Digital Advisory […]

Scrivi una replica

News

Petrolio: Wti a 57,91 dollari al barile e Brent a 63,23 dollari

All’avvio dei mercati asiatici il greggio texano Wti è stato scambiato a 57,91 dollari al barile mentre il Brent è stato scambiato a 63,23 dollari…

22 Nov 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Aereo militare Usa precipita nel Pacifico: sconosciute le cause

Un aereo della marina militare americana con a bordo 11 persone è precipitato nell’oceano Pacifico. Il velivolo stava rientrando verso la portaerei Uss Ronald Reagan.…

22 Nov 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Titoli di Stato: spread Btp/Bund a 141 punti

All’apertura dei mercati finanziari lo spread tra Btp e Bund si è attestato a quota 141 punti.…

22 Nov 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Zimbabwe, si è dimesso il presidente Robert Mugabe

Il presidente, Robert Mugabe, si è dimesso, dopo che il suo partito gli aveva chiesto di farlo entro le 11 ora italiana di oggi. Così…

21 Nov 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia