Grecia, niente accordo su nuove misure di austerità. Rischio default si fa più concreto | T-Mag | il magazine di Tecnè

Grecia, niente accordo su nuove misure di austerità. Rischio default si fa più concreto

Non si è trovato l’accordo tra il premier greco Lucas Papademos e i tre partiti che lo sostengono in Parlamento sulle richieste dalla Trojka (Fmi-Bce-Ue) sulle nuove misure di austerità. Ciò significa, in altri termini, che se non si riuscirà a trovare entro breve un compromesso il default si farebbe più concreto. In un’intervista il presidente dell’eurogruppo, Jean Claude Juncker, lo aveva quantificato nel giro di due mesi.
Intanto, nonostante il mancato accordo (le cui trattative proseguiranno anche nella giornata di lunedì), i due maggiori sindacati greci dei settori pubblico e privato, Adedy e Gsee, hanno annunciato per martedì uno sciopero generale di 24 ore per protestare contro il possibile piano di austerity.

 

1 Commento per “Grecia, niente accordo su nuove misure di austerità. Rischio default si fa più concreto”

Scrivi una replica

News

Bankitalia vede al rialzo le stime di crescita dell’Italia

La Banca d’Italia ha rivisto al rialzo le stime di crescita dell’economia italiana. Nel bollettino economico, Bankitalia ha scritto che il Prodotto interno lordo crescerà…

19 Gen 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Senato, Mattarella nomina Liliana Segre senatrice a vita

Liliana Segre, sopravvissuta ad Auschwitz, è stata nominata senatrice a vita dal presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ai sensi dell’articolo 59, secondo comma, della Costituzione.…

19 Gen 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Gentiloni: “Cooperazione indispensabile per la lotta al terrorismo”

“Non dobbiamo mai dimenticare quanto sia indispensabile la componente della cooperazione allo sviluppo grazie al quale le relazioni con questi paesi possono aiutarci a costruire…

19 Gen 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Elezioni, Berlusconi: “Via le tasse sulla prima casa, sull’auto e successioni”

Con il centrodestra al governo “non ci saranno più tasse sulla prima casa, neppure sull’auto, non saranno tassate le successioni né le donazioni, elimineremo l’Irap:…

19 Gen 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia