Crisi economica, Rehn: “L’Unione europea continua a monitorare la situazione italiana” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Crisi economica, Rehn: “L’Unione europea continua a monitorare la situazione italiana”

Quelle del governo Monti “sono riforme strutturali fondamentali per migliorare il mercato del lavoro e l’occupazione”, riforme portate avanti con “determinazione” per aumentare “la competività della sua economia”. Lo ha detto il commissario europeo agli Affari economici e monetari Olli Rehn. Nonostante questo, il nostro Paese, assieme a Belgio, Bulgaria, Cipro, Danimarca, Finlandia, Francia, Spagna, Ungheria, Slovenia, Svezia e Regno Unito, deve continuare ad essere monitorato dall’Unione europea.
Per Rehn, a partire dalla metà degli anni ’90 in Italia c’è stato “un deterioramento significativo della competitività”, che si nota ancora attraverso “le persistenti perdite di quote di mercato dell’export”. L’Unione europea non è preoccupata, ha spiegato Rehn, per l’indebitamento del settore privato, che è “relativamente contenuto”, ma dal livello del debito pubblico. Preoccupazioni che crescono “vista la debole performance di crescita e le debolezze strutturali”.

 

Scrivi una replica

News

Dl Dignità, Di Maio: «La fiducia? Spero di no»

«Spero di no, però mi aspetto, e questo lo auspico, perché il Parlamento è sovrano, che ci sia un atteggiamento costruttivo sulle modifiche. Se poi…

20 Lug 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Alessandro Rivera sarà il prossimo direttore generale del Mef

Alessandro Rivera sarà il nuovo direttore generale del ministero del ministero dell’Economia. Lo riferisce l’agenzia Reuters, citando «tre fonti vicine alla situazione». Ha 47 anni…

20 Lug 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Inps, Di Maio: «Boeri? Non ho il potere di rimuoverlo»

Il presidente dell’INPS «Boeri? Io non ho il potere di rimuovere questa persona: o scade oppure resta lì». Lo ha detto il vice premier Luigi…

20 Lug 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Cdp, Fabrizio Palermo nuovo amministratore delegato

Fabrizio Palermo è il nuovo amministratore delegato di CDP, la Cassa depositi e Prestiti. Lo riferisce l’agenzia di stampa Reuters, citando «tre fonti vicine alla…

20 Lug 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia