Iran, 676 condanne a morte. Il numero più alto dagli anni Novanta ad oggi | T-Mag | il magazine di Tecnè

Iran, 676 condanne a morte. Il numero più alto dagli anni Novanta ad oggi

Secondo il rapporto dell’ong Iran Human Rights, nel 2011 sono state ben 676, le condanne a morte in Iran. Un dato allarmante, per quello che è il più alto numero di pene capitali dagli anni Novanta ad oggi. Il rapporto dell’ong è stato presentato oggi in Senato dal portavoce di Ihr, Mahmood Amiry-Moghaddam, del presidente della Commissione Diritti Umani del Senato, Pietro Marcenaro, e del presidente di Iran Human Rights Italia, Marco Curatolo.

 

Scrivi una replica

News

Canada: spari contro i passanti a Toronto, morta una donna

Un uomo, di cui ancora non è stata diffusa l’identità, ha sparato sulla folla a Toronto, in Canada, uccidendo una donna e ferendo altre tredici…

23 Lug 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Petrolio: barile di Wti a 72,98 dollari, Brent a 68,12 dollari

All’avvio degli scambi il barile di petrolio Wti si è attestato a 68,12 dollari, quello di Brent a 72,98 dollari.…

23 Lug 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Allerta meteo in Giappone, è caldo record: 41,1 gradi

L’agenzia meteorologica giapponese ha registrato a Kumagaya una temperatura di 41,1 gradi centigradi, la più alta mai registrata a livello nazionale. Il precedente record risale…

23 Lug 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Titoli di Stato: spread tra Btp e Bund a 221 punti

All’avvio dei mercati finanziari lo spread tra Btp e Bund si è attestato a 121 punti.…

23 Lug 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia