Megaupload, i giudici concedono la libertà su cauzione a Kim Schmitz | T-Mag | il magazine di Tecnè

Megaupload, i giudici concedono la libertà su cauzione a Kim Schmitz

Il fondatore di Megaupload, Kim Schmitz, alias “Kim Dotcom”, è stato liberato oggi su cauzione. Schmitz, un tedesco di 38 anni accusato di violazione di copyright, era stato arrestato il 20 gennaio scorso con altri tre responsabili del sito web Megaupload. Secondo il giudice neozelandese, Nevin Dawson, il rischio di fuga è ridotto dal fatto che tutti i beni di Schmitz sono stati sequestrati e gli inquirenti, dal momento dell’arresto, non hanno ancora trovato nessun altro conto bancario a suo nome.

 

Scrivi una replica

News

Kosovo, ucciso il noto leader della comunità serba

Il leader dei serbi del Kosovo, Oliver Ivanovic, è stato ucciso a colpi d’arma da fuoco nel corso della mattinata di martedì 16 gennaio a…

16 Gen 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Brexit, Tusk: “Cuori Ue ancora aperti per Londra”

“A meno che non ci sia un cambiamento di cuore tra i nostri amici britannici, la Brexit diventerà una realtà, con tutte le sue conseguenze…

16 Gen 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Moscovici: “Fiducia in Italia, il debito è in calo”

In occasione della conferenza stampa a Parigi il commissario Ue agli Affari economici e monetari, Pierre Moscovici, ha parlato del debito pubblico italiano che seppur…

16 Gen 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Germania, inflazione dicembre all’1,6%

Nel mese di dicembre l’inflazione in Germania si è attestata all’1,6% su base annua. Su base mensile invece il rialzo è stato dello 0,8%. Confermato…

16 Gen 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia