Megaupload, i giudici concedono la libertà su cauzione a Kim Schmitz | T-Mag | il magazine di Tecnè

Megaupload, i giudici concedono la libertà su cauzione a Kim Schmitz

Il fondatore di Megaupload, Kim Schmitz, alias “Kim Dotcom”, è stato liberato oggi su cauzione. Schmitz, un tedesco di 38 anni accusato di violazione di copyright, era stato arrestato il 20 gennaio scorso con altri tre responsabili del sito web Megaupload. Secondo il giudice neozelandese, Nevin Dawson, il rischio di fuga è ridotto dal fatto che tutti i beni di Schmitz sono stati sequestrati e gli inquirenti, dal momento dell’arresto, non hanno ancora trovato nessun altro conto bancario a suo nome.

 

Scrivi una replica

News

Russia-Stati Uniti, Putin: «Lasciarci alle spalle questo clima da guerra fredda»

«Dobbiamo lasciare dietro le spalle questo clima da guerra fredda, non c’è bisogno dello scontro, la situazione è cambiata, bisogna affrontare le sfide comuni, il…

16 Lug 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Trump: «Le relazioni tra Stati Uniti e Russia stanno migliorando»

«Le nostre relazioni non erano mai state peggiori di quanto non lo siano adesso. Tuttavia adesso sono cambiate perché quattro ore fa ci siamo incontrati».…

16 Lug 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Commercio, la Cina ricorrerà al Wto contro i dazi imposti dagli Stati Uniti

Il governo cinese ricorrerà al WTO, l’Organizzazione mondiale del commercio, contro la minaccia di dazi aggiuntivi al 10% annunciati dagli Stati Uniti sull’import di prodotti…

16 Lug 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Trump: «Andare d’accordo con la Russia è una cosa positiva»

«Non siamo andati molto d’accordo negli ultimi anni, ma credo che avremo un buon rapporto in futuro: andare d’accordo con la Russia è una cosa…

16 Lug 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia