Crisi economica, la ricetta di Draghi: “Riforme del lavoro e liberalizzazioni una priorità” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Crisi economica, la ricetta di Draghi: “Riforme del lavoro e liberalizzazioni una priorità”

Il modello sociale europeo non è morto, ma può essere definito allo stesso tempo superato se si osserva l’alto tasso di disoccupazione giovanile. A parlare in questi termini è il presidente della Bce, Mario Draghi, intervistato dal Wall Street Journal.
Questo, secondo Draghi, vuol dire anche che all’austerità, seppure necessaria, devono accompagnarsi le riforme del lavoro mentre le liberalizzazioni sono una priorità.
“Non esiste la possibilità di uno scambio tra le riforme economiche e i programmi di risanamento fiscale, allontanarsi ora dagli obiettivi fiscali prefissati provocherebbe un’immediata reazione dei mercati”, ha osservato Draghi.
Sulla Grecia, invece, “è difficile dire se la crisi del debito ellenico sia finita, i leader del Paese dimostrino di voler realmente attuare le riforme concordate”.

 

Scrivi una replica

News

Russia-Stati Uniti, Putin: «Lasciarci alle spalle questo clima da guerra fredda»

«Dobbiamo lasciare dietro le spalle questo clima da guerra fredda, non c’è bisogno dello scontro, la situazione è cambiata, bisogna affrontare le sfide comuni, il…

16 Lug 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Trump: «Le relazioni tra Stati Uniti e Russia stanno migliorando»

«Le nostre relazioni non erano mai state peggiori di quanto non lo siano adesso. Tuttavia adesso sono cambiate perché quattro ore fa ci siamo incontrati».…

16 Lug 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Commercio, la Cina ricorrerà al Wto contro i dazi imposti dagli Stati Uniti

Il governo cinese ricorrerà al WTO, l’Organizzazione mondiale del commercio, contro la minaccia di dazi aggiuntivi al 10% annunciati dagli Stati Uniti sull’import di prodotti…

16 Lug 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Trump: «Andare d’accordo con la Russia è una cosa positiva»

«Non siamo andati molto d’accordo negli ultimi anni, ma credo che avremo un buon rapporto in futuro: andare d’accordo con la Russia è una cosa…

16 Lug 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia