Immigrazione, la Corte Suprema di Strasburgo condanna l’Italia per violazione dei diritti umani | T-Mag | il magazine di Tecnè

Immigrazione, la Corte Suprema di Strasburgo condanna l’Italia per violazione dei diritti umani

La Corte Suprema per la tutela dei diritti umani ha condannato l’Italia per non aver rispettato l’articolo 3 della Convenzione sui diritti umani, quello riguardante i trattamenti degradanti e la tortura. Al centro dell’accusa ci sarebbe un fatto del 2009, quando un’imbarcazione con a bordo persone di nazionalità somala ed eritrea, diretta a Lampedusa, è stata intercettata dalla Marina italiana e riaccompagnata nel porto di tripoli. La condanna emessa dalla Corte prevede un risarcimento di 15mila euro più le spese a 22 delle 24 vittime.

 

Scrivi una replica

News

Kosovo, ucciso il noto leader della comunità serba

Il leader dei serbi del Kosovo, Oliver Ivanovic, è stato ucciso a colpi d’arma da fuoco nel corso della mattinata di martedì 16 gennaio a…

16 Gen 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Brexit, Tusk: “Cuori Ue ancora aperti per Londra”

“A meno che non ci sia un cambiamento di cuore tra i nostri amici britannici, la Brexit diventerà una realtà, con tutte le sue conseguenze…

16 Gen 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Moscovici: “Fiducia in Italia, il debito è in calo”

In occasione della conferenza stampa a Parigi il commissario Ue agli Affari economici e monetari, Pierre Moscovici, ha parlato del debito pubblico italiano che seppur…

16 Gen 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Germania, inflazione dicembre all’1,6%

Nel mese di dicembre l’inflazione in Germania si è attestata all’1,6% su base annua. Su base mensile invece il rialzo è stato dello 0,8%. Confermato…

16 Gen 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia