Scienza. Niente, si scherzava. I neutrini non sono più veloci della luce | T-Mag | il magazine di Tecnè

Scienza. Niente, si scherzava. I neutrini non sono più veloci della luce

Quando il 27 settembre del 2011 intervistammo Amedeo Balbi, astrofisico e ricercatore all’Università di Roma Tor Vergata, lui fu molto chiaro: sarebbero serviti ulteriori esperimenti per comprendere la portata o meno dell’esperimento.
Così è accaduto che – a distanza di mesi – si scoprisse che i neutrini non sono affatto più veloci della luce. Si scherzava: Einstein non lo avrebbe permesso.
Una cattiva connessione fra un cavo a fibre ottiche che collega un computer con il ricevitore Gps utilizzato per misurare il tempo di percorrenza dei neutrini, avrebbe indotto in errore gli scienziati del Cern, secondo Science Magazine. Il Cern ha poi confermato la notizia. A scoprire l’anomalia negli strumenti di misura è stato il gruppo di ricerca italiano che lavorava al rivelatore Opera.
Einstein non sarà stato sconfessato, ma questa “nuova scoperta” dimostra una volta di più quanto fu grossolano l’errore del Miur che enfatizzò millantando improbabili tunnel sotterranei lunghi dal Gran Sasso alla Svizzera.

 

Scrivi una replica

News

Beirut: “Saltato il contratto per il gas con Mosca”

“Eravamo praticamente sul punto di firmare il nostro primo contratto per lo sviluppo di giacimenti di gas grazie alla partecipazione di compagnie russe: ora stiamo…

17 Nov 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Usa: “In Europa c’è un alto rischio di attacchi dell’Isis”

“Gli incidenti in Francia, Russia, Svezia, Gran Bretagna, Spagna e Finlandia dimostrano che l’Isis e i suoi affiliati hanno la capacità di pianificare e compiere…

17 Nov 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Brexit, May: “Sono fiduciosa che si possa passare alla seconda fase”

“Sono fiduciosa che il mese prossimo i leader Ue possano dare il via libera alla seconda fase dei negoziati sulla Brexit”. Lo ha detto Theresa…

17 Nov 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Brexit, Davis: “Offerto compromesso all’Ue”

“La Gran Bretagna ha offerto alcuni compromessi creativi in sede di negoziato sulla Brexit ma non sempre ha trovato disponibilità da parte dell’Ue”. Lo ha…

17 Nov 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia