Crisi economica, Bernanke: “Se peggiora eurozona, rischi per gli Stati Uniti” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Crisi economica, Bernanke: “Se peggiora eurozona, rischi per gli Stati Uniti”

Il “possibile peggioramento della situazione in Europa resta un rischio significativo per le prospettive” dell’economia statunitense e del resto del pianeta. A dirlo, nel corso di un’audizione alla commissione bancaria del Senato, è stato il presidente della Federal Reserve Ben Bernanke.
“Le autorità dell’area dell’euro – ha detto il numero uno della Federal Reserve – hanno risposto annunciando una serie di misure”. Ma “anche dopo questi annunci – ha osservato – i mercati finanziari e l’economia europea restano sotto notevole stress, con ricadute sulle condizioni economiche e finanziarie nel resto del mondo, inclusi gli Stati Uniti”.

 

Scrivi una replica

News

Attentato Russia, 4 dei sette feriti sono in gravi condizioni

Sono in gravi condizioni quattro delle sette persone assalite nella giornata di sabato 19 agosto a Surgut, in Siberia. Lo ha reso noto l’ufficio relazioni…

21 Ago 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Attentato Finlandia, l’attentatore si chiama Abderrahman Mechkah

Il tribunale finlandese ha reso noto il nome del terrorista che, venerdì 18 agosto ha ucciso a coltellate due persone e provocato otto feriti, di…

21 Ago 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Scontro tra cacciatorpediniere statunitense e cargo, dieci dispersi e cinque feriti

Il cacciatorpediniere statunitense, USS John S. McCain, si è scontrato contro una nave cisterna a sud di Singapore, causando ingenti danni allo scafo. In seguito…

21 Ago 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Unioncamere: sale a 9,5% il peso delle imprese straniere sul teritorio italiano

Secondo le ultime rilevazioni di Unioncamere, continua ad aumentar e il numero delle imprese straniere in Italia. Il bilancio tra aperture è chiusure è infatti…

21 Ago 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia