Ungheria, arrestato il criminale nazista Laszlo Csatary | T-Mag | il magazine di Tecnè

Ungheria, arrestato il criminale nazista Laszlo Csatary

Le autorità ungheresi hanno arrestato a Budapest il criminale nazista Lazlo Csatary. Lo scorso aprile il Centro Simon Wiesenthal aveva inserito l’uomo al vertice della lista dei criminali di guerra nazisti più ricercati.
Il 97enne ungherese Csatary è accusato della deportazione di circa 15,700 ebrei ad Auschwitz nel 1944. Inoltre, già nel 1941 quando ricopriva l’incarico di capo della polizia di Kosice nella Slovacchia occupata dagli ungheresi, Csatary avrebbe fatto deportare 300 ebrei a Kamenetz-Podolsk in Ucraina.
Le autorità hanno descritto l’uomo in buone condizioni fisiche e mentali e gli hanno confiscato il passaporto. Csatary era stato condannato in absentia da una corte cecoslovacca nel 1948.

 

Scrivi una replica

News

Inflazione: frena in Italia, stabile in Francia. Confermate le stime per Germania e Spagna

Il rallentamento del tasso di inflazione in Italia (che a luglio scende all’1,1% su base annua, dopo l’1,2% di giugno) si accompagna ai risultati di…

11 Ago 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Petrolio, l’AIE alza la stima sulla domanda mondiale per il 2017

L’AIE, l’Agenzia internazionale dell’energia, ha alzato (leggermente) le stime sulla domanda mondiale di petrolio nel 2017. Nel report, pubblicato oggi, venerdì 11 agosto, l’AIE sottolinea…

11 Ago 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Corea del Nord, Trump: “Siamo pronti a colpire”

“Le soluzioni militari sono ora pienamente predisposte, caricate e pronte a colpire, nel caso in cui la Corea del Nord dovesse agire in modo poco…

11 Ago 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Trasporto pubblico, l’Antitrust sanziona ATAC con una multa da 3,6 milioni di euro

L’ATAC – la municipalizzata che si occupa del trasporto pubblico a Roma – è stata sanzionata dall’Antitrust, l’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato, con…

11 Ago 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia