Francia, ministro del Bilancio critica lo stipendio di Ibrahimovic: “Cifre indecenti” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Francia, ministro del Bilancio critica lo stipendio di Ibrahimovic: “Cifre indecenti”

“Queste cifre sono impressionanti e indecenti”. Così il ministro del Bilancio francese, Jerome Cahuzac, ha commentato l’ingaggio del neo acquisto del Psg, Zlatan Ibrahimovic.
L’attaccante svedese, ex Milan, percepirà 15 milioni di euro a stagione, uno stipendio “indecente in un momento in cui tutto il mondo dovrebbe fare uno sforzo a causa delle conseguenze di una terribile crisi finanziaria che ha colpito i mercati”, ha aggiunto il ministro nel corso del suo intervento a Radio Europe 1. “Si temono – ha concluso – conseguenze disastrose, perché sappiamo che molti club europei hanno i bilanci in rosso e parecchi sono assillati dai debiti”.

 

Scrivi una replica

News

Corea del Nord: “Gli Stati Uniti hanno dichiarato guerra al nostro Paese”

Le ultime affermazioni del presidente statunitense, Donald J.Trump, sono “una chiara dichiarazione di guerra” alla Corea del Nord. Lo ha detto il ministro degli Esteri…

25 Set 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Ue, Gentiloni: “Merkel continuerà nell’impegno europeista”

“L’Europa ha bisogno di essere rilanciata: ho visto i risultati delle elezioni tedesche e non mi sfuggono difficoltà e preoccupazioni anche se confido che la…

25 Set 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Eurozona, Draghi: “Le ultime informazioni indicano uno slancio continuato”

“L’economia della zona euro ha goduto di 17 trimestri consecutivi di crescita”. Lo ha detto il presidente della Banca centrale europea, Mario Draghi, nell’intervento preparato…

25 Set 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Germania, Merkel: “Sono ottimista: riusciremo a formare un governo”

“Io sono ottimista, come lo ero prima, sul fatto che troveremo una soluzione”. Lo ha detto Angela Merkel, replicando, nel corso di una conferenza stampa…

25 Set 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia