Istat, a maggio fatturato dell’industria in calo: -0,5% | T-Mag | il magazine di Tecnè

Istat, a maggio fatturato dell’industria in calo: -0,5%

“A maggio il fatturato dell’industria, al netto della stagionalità, registra una diminuzione dello 0,5% rispetto ad aprile, sintesi di un calo dell’1,5% sul mercato interno e di un aumento dell’1,7% su quello estero. Nella media degli ultimi tre mesi, l’indice totale scende dello 0,7% rispetto ai tre mesi precedenti.
Corretto per gli effetti di calendario (i giorni lavorativi sono stati 22, come a maggio 2011) il fatturato diminuisce in termini tendenziali del 2,7%, risentendo del calo del 6,2% registrato sul mercato interno e da un aumento del 4,8% su quello estero.
Gli indici destagionalizzati del fatturato segnano una marcata diminuzione congiunturale per i beni strumentali (-5,6%) e variazioni positive per i beni di consumo (+2,0%), per l’energia (+1,5%) e per i beni intermedi (+0,6%).
L’indice grezzo del fatturato scende del 2,7%, in termini tendenziali: il contributo più ampio a tale diminuzione viene dalla componente interna dei beni intermedi.
L’incremento tendenziale maggiore del fatturato si registra nel settore della fabbricazione di coke e prodotti petroliferi raffinati (+10,6%), mentre la diminuzione più marcata riguarda la metallurgia e fabbricazione di prodotti in metallo (-10,5%).
Per quel che riguarda gli ordinativi totali, si registra una crescita congiunturale dell’1,7%, sintesi dell’aumento dell’1,6% della componente interna e del 2,0% di quella estera. Nella media degli ultimi tre mesi gli ordinativi totali diminuiscono dell’1,7% rispetto al trimestre precedente.
Nel confronto con il mese di maggio 2011, l’indice grezzo degli ordinativi segna un calo del 9,4%.
L’incremento maggiore dell’indice grezzo degli ordinativi riguarda la fabbricazione di computer, prodotti di elettronica e ottica, apparecchi elettromedicali (+4,9 %), mentre la variazione negativa più marcata si registra nella fabbricazione di macchinari e attrezzature n.c.a. (-26,5%)”, si legge in una nota di Istat.

 

Scrivi una replica

News

Germania, Schulz: “La Spd vuole essere una forza di opposizione”

La SPD – il Partito socialdemocratico tedesco – vuole essere una forza di opposizione. Lo ha annunciato il leader della SPD, Martin Schulz, commentando i…

25 Set 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Giappone, a breve elezioni anticipate: il premier Abe scioglierà la Camera bassa

La camera bassa del Parlamento giapponese verrà sciolta dal premier Shinzo Abe. Lo riferisce l’agenzia di stampa Reuters, citando “un membro del Partito Liberal Democratico”.…

25 Set 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Stati Uniti, Washington introduce nuove misure restrittive sugli ingressi nel Paese

Negli Stati Uniti, l’amministrazione Trump ha annunciato nuove misure restrittive sugli ingressi nel Paese. Le nuove misure riguardano otto Stati. L’elenco include Iran, Somalia, Libia,…

25 Set 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Brexit, Ue: “Il tempo stringe, dobbiamo trovare un accordo”

Nella trattativa sulla Brexit, “dobbiamo veramente andare avanti adesso”. Lo ha detto il vice ministro degli Affari europei estone, Matti Maasikas – l’Estonia ha la…

25 Set 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia