Siria, il regime pronto ad usare le armi chimiche in caso di attacco straniero | T-Mag | il magazine di Tecnè

Siria, il regime pronto ad usare le armi chimiche in caso di attacco straniero

Usare le armi chimiche come strumento di difesa. Questa, in sostanza, la posizione del governo siriano che, stando alle dichiarazione del portavoce del ministero degli Esteri siriano, Jihad al-Maqdisi, rilasciate durante una conferenza stampa a Damasco, la posizione del regime di Bashar al Assad “è di non usare mai queste armi che sono in nostro possesso se non in caso di aggressione straniera. Il nostro esercito controlla con attenzione le armi chimiche stoccate in magazini ben sorvegliati”.

 

Scrivi una replica

News

Trump: “Non ho mai detto di voler dare armi agli insegnanti”

“Non ho mai detto ‘diamo armi agli insegnanti’. Quello che ho detto è guardare alla possibilità di dare armi a insegnanti esperti di armi con…

22 Feb 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Inps: “Nel 2017 488mila posti di lavoro, solo il 23% a tempo indeterminato”

“Alla fine del 2017, nel settore privato si registra un saldo tra i flussi di assunzioni e cessazioni registrati nel corso dell’anno pari a +488.000,…

22 Feb 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Giustizia, via libera alla riforma delle carceri

Il governo ha dato il via libera a tre decreti attuativi della riforma dell’ordinamento penitenziario. “E’ un lavoro in progress, lavoriamo con strumenti diversi con…

22 Feb 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Commercio, dal 2008 meno negozi più bar-ristoranti e hotel

Attualmente rispetto al 2008, in Italia, ci sono circa 62mila negozi in meno (-10,9%), 39mila bar-ristoranti-hotel in più e una grande crescita delle imprese commerciali…

22 Feb 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia