Grecia, attesi oggi i creditori internazionali per valutare se sospendere gli aiuti | T-Mag | il magazine di Tecnè

Grecia, attesi oggi i creditori internazionali per valutare se sospendere gli aiuti

I rappresentanti della Troika sono attesi oggi nel paese per valutare se sospendere gli aiuti finanziari. La Grecia dovrebbe ricevere l’ultima tranche del pacchetto di aiuti varato lo scorso marzo: erano stati infatti stanziati un totale di 130 miliardi di euro, ma poiché l’economia ellenica fatica a crescere ed il paese è in ritardo col pagamento del debito contratto finora, non è detto che arrivi anche l’ultima fetta di 31 miliardi di euro prevista. In quel caso, la Grecia rischia seriamente di dover ripristinare la Dracma.
Antonis Samaras, primo ministro ellenico, sarà probabilmente costretto a chiedere più tempo per ripagare il debito, poiché l’economia del paese si sta riducendo drammaticamente. La banca nazionale infatti prevede un calo del 5% del Pil quest’anno.
Il triumvirato di creditori internazionali, composto dal Fondo Monetario Internazionale, dall’Unione Europea e dalla Banca Centrale Europea, dovrà valutare lo stato dell’attuazione del programma per l’adeguamento di bilancio e le riforme economiche. Dal loro rapporto dipenderà l’eventuale assegnazione dell’ultima porzione di 31 miliardi di euro, prevista per la fine di settembre. Sarà dunque di fondamentale importanza l’incontro di giovedì prossimo con il Ministro delle Finanze, Giannis Sturnaras, nel quale verrà esposto il piano generale del governo a riguardo.

 

Scrivi una replica

News

Stati Uniti, sparatoria in una scuola del Kentucky: un morto

Una sparatoria in una scuola del Kentucky, ha provocato un morto e diversi feriti. L’autore è stato arrestato e la situazione al momento è sotto…

23 Gen 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Padoan: “Colleghi dell’Ecofin preoccupati per l’elezioni in Italia”

“I colleghi dell’Ecofin sono al corrente che è previsto uno scenario d’incertezza nelle elezioni italiane, e siccome associano questo al fatto che in quattro anni…

23 Gen 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Assogestioni: “La raccolta del 2017 vicina ai 100 miliardi”

Stando ai dati riportati da Assogestioni “a dicembre la raccolta netta del comparto del risparmio gestito è stata positiva per 2,3 miliardi di euro portando…

23 Gen 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Ocse a Italia: “Su riforme niente passi indietro”

“La storia non si può riscrivere”. Lo ha detto il segretario generale dell’Ocse, Angel Gurrìa, che fa il punto sull’Italia a poche settimane dal voto…

23 Gen 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia