Olanda, sospesi gli aiuti economici al Rwanda a causa del sostegno a gruppi armati ribelli | T-Mag | il magazine di Tecnè

Olanda, sospesi gli aiuti economici al Rwanda a causa del sostegno a gruppi armati ribelli

L’Olanda ha deciso di sospendere un pacchetto di aiuti economici di 6,15 milioni di dollari (circa 5 milioni di euro) destinati al Rwanda, come punizione per il sostegno ai gruppi armati di ribelli nell’Est della Repubblica Democratica del Congo, un fatto accertato e denunciato in un recente rapporto Onu.
La notizia, confermata dal ministero degli esteri olandese, segue la decisione degli Stati Uniti di ridurre gli aiuti militari al paese. Il denaro proveniente dai Paesi Bassi sarebbe dovuto essere indirizzato al miglioramento del sistema giudiziario del Rwanda, invece pare sia stato impiegato a finanziare la lotta armata di ribelli congolesi.
Paul Kagame, presidente del Rwanda, ha sempre contestato i rapporti dell’Onu, tuttavia questo è il primo vero segnale che indica che possa star perdendo il sostegno economico dei suoi alleati europei. Proprio oggi le forze armate dell’Onu hanno aiutato l’esercito del Congo a sconfiggere i ribelli e far evacuare due città a nord di Goma. I ribelli sarebbero disertori congolesi appunto finanziati dal Rwanda.
Il governo olandese attende una risposta ufficiale da Kagame prima di agire di conseguenza insieme ad altri governi europei.

 

Scrivi una replica

News

Beirut: “Saltato il contratto per il gas con Mosca”

“Eravamo praticamente sul punto di firmare il nostro primo contratto per lo sviluppo di giacimenti di gas grazie alla partecipazione di compagnie russe: ora stiamo…

17 Nov 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Usa: “In Europa c’è un alto rischio di attacchi dell’Isis”

“Gli incidenti in Francia, Russia, Svezia, Gran Bretagna, Spagna e Finlandia dimostrano che l’Isis e i suoi affiliati hanno la capacità di pianificare e compiere…

17 Nov 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Brexit, May: “Sono fiduciosa che si possa passare alla seconda fase”

“Sono fiduciosa che il mese prossimo i leader Ue possano dare il via libera alla seconda fase dei negoziati sulla Brexit”. Lo ha detto Theresa…

17 Nov 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Brexit, Davis: “Offerto compromesso all’Ue”

“La Gran Bretagna ha offerto alcuni compromessi creativi in sede di negoziato sulla Brexit ma non sempre ha trovato disponibilità da parte dell’Ue”. Lo ha…

17 Nov 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia