Crisi economica, Monti: “All’Italia non servono aiuti ma soluzione contro spread alto” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Crisi economica, Monti: “All’Italia non servono aiuti ma soluzione contro spread alto”

Al termine dell’incontro con il presidente del Consiglio finlandese, Jyrki Katainen, in conferenza stampa Mario Monti ha detto: “L’Italia non sembra aver bisogno di aiuti particolari. Aiuti potrebbero essere necessari forse in relazione alla lentezza con la quale i mercati comprendono gli sforzi compiuti e i risultati raggiunti”.
“Vorrei dire – ha aggiunto – che quello che serve come aiuto è il funzionamento dei mercati per i titoli di Stato all’interno dell’Eurozona. E’ un appello per una maggiore stabilità. Se quell’aiuto verrà dato, nel senso di una governance migliore nella stabilità di questi mercati all’interno dell’Eurozona, allora l’Italia verrà aiutata di conseguenza. Quindi l’Italia si trova in una situazione abbastanza confortevole dal punto di vista delle finanze pubbliche. Mentre si trova in una situazione molto spiacevole riguardo allo spread troppo alto e per questo cerchiamo dei modi attraverso i quali lo spread, determinato dai mercati, possa essere determinato in modo più responsabile”.

 

Scrivi una replica

News

Titoli di Stato: spread Btp/Bund a 137 punti

All’avvio dei mercati finanziari lo spread tra Btp e Bund si è attestato a quota 137 punti.…

23 Feb 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Trump: “Non ho mai detto di voler dare armi agli insegnanti”

“Non ho mai detto ‘diamo armi agli insegnanti’. Quello che ho detto è guardare alla possibilità di dare armi a insegnanti esperti di armi con…

22 Feb 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Inps: “Nel 2017 488mila posti di lavoro, solo il 23% a tempo indeterminato”

“Alla fine del 2017, nel settore privato si registra un saldo tra i flussi di assunzioni e cessazioni registrati nel corso dell’anno pari a +488.000,…

22 Feb 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Giustizia, via libera alla riforma delle carceri

Il governo ha dato il via libera a tre decreti attuativi della riforma dell’ordinamento penitenziario. “E’ un lavoro in progress, lavoriamo con strumenti diversi con…

22 Feb 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia