Crisi economica, Alfano: “Dare maggiori poteri alla Bce, ma l’euro deve rafforzarsi” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Crisi economica, Alfano: “Dare maggiori poteri alla Bce, ma l’euro deve rafforzarsi”

Parlando ai microfoni di Radio Anch’io, in onda su Radio Uno, il segretario del Pdl, Angelino Alfano ha dichiarato: “Draghi sta andando benissimo, si sta comportando come un uomo di Stato europeo. Il problema vero è se esiste lo Stato europeo.
Il problema è la questione dei poteri che lo riguardano, occorre ripartiere dallo statuto della Bce e dal dare maggiori poteri alla Bce”.
L’Italia – ha osservato – ha fatto molte riforme e lo spread non è calato, poi Draghi ha fatto una dichiarazione e lo spread è calato di 100 punti. Dalla Bce si può ricominciare o si può fallire vista la sua capacità di rassicurare i mercati.
Secondo Alfano “la Bce deve essere garante ultimo dell’euro, che è debole perché non ha una banca centrale europea capace di fare quello che fa la banca centrale americana rispetto al dollaro. Per questo, serve fare una grande battaglia per rafforzare i poteri della Bce, se ciò sarà fatto avremo un euro più forte”.
Poi sul passaggio dalla lira all’euro ha detto: “Il primo dei miei figli è nato nel 2001 e lui ha memoria della Lira, per lui è solo un racconto e non riesco a immaginare un futuro che somigli al passato. Non ho nessun riampianto ma un po’ di rabbia perché l’euro non è forte come dovrebbe essere”.

 

Scrivi una replica

News

Titoli di Stato: spread Btp/Bund a 137 punti

All’avvio dei mercati finanziari lo spread tra Btp e Bund si è attestato a quota 137 punti.…

23 Feb 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Trump: “Non ho mai detto di voler dare armi agli insegnanti”

“Non ho mai detto ‘diamo armi agli insegnanti’. Quello che ho detto è guardare alla possibilità di dare armi a insegnanti esperti di armi con…

22 Feb 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Inps: “Nel 2017 488mila posti di lavoro, solo il 23% a tempo indeterminato”

“Alla fine del 2017, nel settore privato si registra un saldo tra i flussi di assunzioni e cessazioni registrati nel corso dell’anno pari a +488.000,…

22 Feb 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Giustizia, via libera alla riforma delle carceri

Il governo ha dato il via libera a tre decreti attuativi della riforma dell’ordinamento penitenziario. “E’ un lavoro in progress, lavoriamo con strumenti diversi con…

22 Feb 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia