Pena di morte, Nessuno tocchi Caino: “5000 esecuzioni nel 2011” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Pena di morte, Nessuno tocchi Caino: “5000 esecuzioni nel 2011”

In calo, rispetto al 2010, il numero delle condanne a morte eseguite lo scorso anno. Questo è quanto si apprende dal Rapporto sulla pena di morte di Nessuno tocchi Caino, secondo il quale sono state almeno 5mila le persone giustiziate nel 2011, in calo rispetto alle 5.946 del 2010.
La Cina, con 4 mila esecuzioni, detiene il primato mondiale. Subito dopo troviamo l’Iran (676) e Arabia Saudita (82).
“La strada per l’abolizione di questa pratica nemica della vita e della dignità dell’uomo è ancora lunga”, ha detto il presidente della Camera Gianfranco Fini, intervenendo alla presentazione del rapporto.

 

Scrivi una replica

News

Ocse: “In Italia i titoli di studio non sono veritieri”

“In Italia i titoli di studio e le qualifiche danno un’indicazione molto debole delle reali competenze e abilità degli studenti e dei lavoratori che li…

15 Dic 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Germania, Schulz: “Ad inizio gennaio al via i colloqui con Spd e Cdu”

I colloqui tra Spd e Cdu, per la formazione di un nuovo governo, inizieranno “all’inizio di gennaio”. Lo ha detto il leader dei socialdemocratici tedeschi,…

15 Dic 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Istat: “Nel 2016 tra gli italiani laureati andati all’estero uno su tre è tornato in Italia”

“Nel 2016 circa 16 mila laureati italiani tra i 25 e i 39 anni hanno lasciato il Paese e poco più di 5 mila sono…

15 Dic 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Bankitalia ha alzato le stime di crescita dell’economia italiana per il 2017-2018

Nel 2017 il Prodotto interno lordo italiano crescerà dell’1,6%. Lo prevede la Banca d’Italia, che ha alzato le stime di crescita dell’economia sia per quest’anno…

15 Dic 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia