Save the Children: La situazione siriana diventa ogni giorno più drammatica | T-Mag | il magazine di Tecnè

Save the Children: La situazione siriana diventa ogni giorno più drammatica

“La situazione in Siria diventa giorno dopo giorno sempre più drammatica. La notizia secondo cui 200 mila persone terrorizzate, inclusi migliaia di bambini, stanno scappando da Aleppo è molto preoccupante e richiede un’immediata azione. Occorre aprire subito i confini e consentire l’intervento umanitario in modo da portare aiuti vitali e assistenza medica.
Save the Children al momento sta fornendo assistenza ai rifugiati sia al confine con il Libano che con la Giordania. Tuttavia, per aiutare molti più siriani via via che la situazione peggiora, occorre avere immediata luce verde per entrare nel Paese”, lo riporta Save the Children in un comunicato stampa.

 

Scrivi una replica

News

Commercio, a giugno export dei prodotti industriali in crescita

«A giugno 2018 si stima una crescita congiunturale per le esportazioni (+4,6%) e un più contenuto aumento per le importazioni (+0,3%). Il sostenuto incremento congiunturale…

10 Ago 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Regno Unito, nel secondo trimestre Pil in crescita dello 0,4% su base mensile

Nel secondo trimestre 2018, il Prodotto interno lordo del Regno Unito è cresciuto dello 0,4% su base mensile. Lo rende noto l’Office for Nationals Statistics,…

10 Ago 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Giappone, Pil in crescita dello 0,5% nel secondo trimestre

Il Pil del Giappone nel secondo trimestre del 2018 ha registrato una crescita dello 0,5% su base trimestrale e dell’1,9% su base annuale. I dati…

10 Ago 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Trump: «Usa raddoppia dazi su metalli della Turchia, passando dal 10 al 20%»

«Ho appena autorizzato un raddoppio dei dazi sull’acciaio e l’alluminio della Turchia in quanto la loro valuta, la lira turca, è in rapido calo nei…

10 Ago 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia