Londra 2012, Schwazer: “Sapevo che mi avrebbero scoperto” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Londra 2012, Schwazer: “Sapevo che mi avrebbero scoperto”

Subito dopo il controllo antidoping del 30 luglio scorso, “ho smesso di dormire, mi è crollato il mondo addosso, sapevo che l’avrebbero scoperta”. Così, all’indomani dell’allontanamento dalla spedizione azzurra alle Olimpiadi di Londra, il maratoneta Alex Schwazer in un’intervista rilasciata a La Gazzetta dello Sport.
Schwazer ha spiegato al quotidiano sportivo di avere iniziato ad assumere eritropoietina a metà luglio e di essersela iniettata da solo, aggiungendo di averla acquistata via Internet.

 

Scrivi una replica

News

Calcio, l’Olimpico di Roma ospiterà la gara inaugurale di Euro 2020

La partita inaugurale degli Europei 2020 di calcio si disputerà allo stadio Olimpico di Roma. Lo ha annunciato l’UEFA, l’organizzazione che governa il calcio europeo.…

7 Dic 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Medio Oriente, cresce il numero dei feriti negli scontri a Gerusalemme

Cresce il numero delle persone rimaste ferite negli scontri tra i reparti militari israeliani e i dimostranti palestinesi, a Gerusalemme. Citando fonti mediche palestinesi, il…

7 Dic 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Germania, Schulz al congresso del Spd: “Fidatevi ancora di me”

“Siamo atterrati da dove siamo partiti, il 20,5%. Io porto la responsabilità per questo risultato elettorale e chiedo scusa”. Lo ha detto il leader del…

7 Dic 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Eurozona, nel terzo trimestre Pil in crescita dello 0,6% su base trimestrale

Nel terzo trimestre 2017, il Prodotto interno lordo dell’Eurozona è aumentato dello 0,6% su base trimestrale. Lo rende noto l’Eurostat, l’Ufficio statistico dell’Unione europea, confermando…

7 Dic 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia