La musica dell’estate (consigli per l’ascolto) | T-Mag | il magazine di Tecnè

La musica dell’estate (consigli per l’ascolto)

di Martina Marotta

Voglia d’estate, voglia di mare, voglia di buona musica. Se i libri sono un compagno di viaggio opzionale, il lettore mp3 diventa uno di quegli elementi necessari nella nostra lista delle vacanze, al pari dei costumi e della crema solare.
Quale momento migliore per gustarsi un po’ di buona musica, se non durante le ferie?
Accendendo la radio i tormentoni impazzano e, volenti o no, ci entrano inevitabilmente in testa: basti pensare all’emittente capitolina Radio Globo che ogni anno prende il successo dell’estate e ne modifica il testo, adattandolo alle vacanze tipo dei romani. Se l’anno scorso mandavano a ripetizione Ostia beach, quest’anno il tormentone è Resto a Roma, realizzato con la collaborazione di Carlo Verdone.
Altra nenia realizzata dallo staff di Radio Globo e onnipresente canzoncina nei villaggi vacanze è Il pulcino Pio, una sorta di Fiera dell’est dei giorni nostri.
Se dunque non si vuole rischiare di essere assuefatti dai tormentoni estivi il consiglio è spegnere la radio e concentrarsi sulle nostre canzoni preferite dell’mp3, qualsiasi sia il genere che più ci ispira durante l’estate.
Ecco quindi qualche consiglio sulle canzoni che possono allietarci nel periodo estivo: per i nostalgici della musica anni ’60-‘70 questo è il periodo giusto per accompagnarsi con qualche successo dei Beach Boys (Surfin’ USA tra tutti) e California dreamin’ dei The Mamas & The Papas, oppure The letter dei The Box Tops e I can see for miles degli Who per un viaggio in macchina puro stile ‘on the road’.
Per gli amanti del genere indie-rock di recente uscita è il singolo Goodbye kiss dei Kasabian, mentre poco più datata è la canzone Let’s go surfing dei The Drums, meglio conosciuta per fare da background musicale allo spot di una nota marca automobilistica.
Per quanto riguarda la musica italiana “da scoprire” gli Otto Ohm, gruppo talentuoso le cui canzoni più famose, guarda caso, parlano del periodo estivo: importante e degno di nota è il loro duetto con Daniele Silvestri in A me ricordi il mare. Riguardo ai grandi artisti del passato le canzoni di Rino Gaetano, prima fra tutte “Sfiorivano le viole”, sono piacevolmente ascoltabili, specialmente sotto l’ombrellone.
Senza accorgercene, però, il genere che più trionfa in estate è sicuramente la chillout, messa principalmente come sottofondo musicale in moltissimi locali vicini al mare: questa musica infatti si fonde talmente bene con ciò che ci circonda che dimentichiamo quasi si tratti di un cd.
Per i sognatori che amano stare ore a guardare i tramonti sul mare, questo genere è particolarmente consigliato: gli artisti sono molteplici, e la compilation chillout più famosa è Cafè del mar.
In conclusione, qualsiasi vacanza si scelga di fare, prima di partire è fondamentale sottolineare tre o quattro volte la voce “lettore mp3”. Non si può certo rischiare di dimenticarselo a casa, pena la tremenda ripetizione in radio dei tormentoni estivi.

 

Scrivi una replica

News

Ocse: “In Italia i titoli di studio non sono veritieri”

“In Italia i titoli di studio e le qualifiche danno un’indicazione molto debole delle reali competenze e abilità degli studenti e dei lavoratori che li…

15 Dic 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Germania, Schulz: “Ad inizio gennaio al via i colloqui con Spd e Cdu”

I colloqui tra Spd e Cdu, per la formazione di un nuovo governo, inizieranno “all’inizio di gennaio”. Lo ha detto il leader dei socialdemocratici tedeschi,…

15 Dic 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Istat: “Nel 2016 tra gli italiani laureati andati all’estero uno su tre è tornato in Italia”

“Nel 2016 circa 16 mila laureati italiani tra i 25 e i 39 anni hanno lasciato il Paese e poco più di 5 mila sono…

15 Dic 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Bankitalia ha alzato le stime di crescita dell’economia italiana per il 2017-2018

Nel 2017 il Prodotto interno lordo italiano crescerà dell’1,6%. Lo prevede la Banca d’Italia, che ha alzato le stime di crescita dell’economia sia per quest’anno…

15 Dic 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia