Dopo l’articolo di Libero, il Viminale precisa: non è Fini a gestire la sua scorta | T-Mag | il magazine di Tecnè

Dopo l’articolo di Libero, il Viminale precisa: non è Fini a gestire la sua scorta

“E’ normativamente fissato al massimo livello di rischio che impone la necessità di assicurare la protezione della personalità in tutti gli spostamenti sul territorio nazionale”. Con tale osservazione la nota del Viminale pone fine alla querelle tra il presidente della Camera, Gianfranco Fini, e il quotidiano Libero che aveva polemizzato sul costo della scorta che dovrebbe vigilare su di lui quando è in vacanza nei pressi dell’Argentario (si era parlato sul quotidiano diretto da Maurizio Belpietro di 80 mila euro per nove stanze d’albergo).
Fini, dal canto suo, ha fatto sapere che Belpietro “risponderà in tribunale per le calunniose falsità pubblicate”.

 

Scrivi una replica

News

Lavoro, quasi recuperati i livelli occupazionali pre-crisi

“Negli ultimi due anni la ripresa accelera e il mercato del lavoro recupera in buona parte i livelli occupazionali precedenti la crisi: nel primo semestre…

11 Dic 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

New York, quattro i feriti. De Blasio: “È stato un tentato attacco terroristico”

“È stato un tentato attacco terroristico”. A confermarlo è il sindaco di New York, Bill de Blasio. “Non c’è nessun’altra minaccia in questo momento nella…

11 Dic 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Stati Uniti, esplosione nella metropolitana di New York

Un’esplosione sarebbe avvenuta nella metropolitana di New York, al terminal dei bus di Port Avenue, nel nodo tra le linee A, C e E. La…

11 Dic 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Siria, Putin: “Abbiamo sconfitto il gruppo terrorista più combattivo”

“Negli ultimi due anni, le forze armate russe e l’esercito siriano hanno sconfitto il gruppo più combattivo dei terroristi internazionali”. Lo ha detto il presidente…

11 Dic 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia