Russia, nuove inondazioni a Krasnodar causano la morte di 4 persone | T-Mag | il magazine di Tecnè

Russia, nuove inondazioni a Krasnodar causano la morte di 4 persone

Quattro persone sono morte e 1.500 hanno dovuto abbandonare le proprie abitazioni a causa delle inondazioni che stanno colpendo la provincia meridionale di Krasnodar.
Nella serata di ieri, 21 agosto, le piogge intense hanno causato lo straripamento di un fiume che ha allagato 600 case nella città di Novomikhailovsky e causato blackout elettrici. A renderlo noto è stato il ministero delle Situazioni d’emergenza, la Protezione civile russa.
Il governatore regionale Alexander Tkachev ha dichiarato che l’evacuazione dei cittadini è avvenuta in tempo e che il sistema di allerta ha funzionato in modo efficiente.
Nel luglio scorso e sempre nella provincia meridionale di Krasnodar le inondazioni hanno causato 171 vittime.

 

Scrivi una replica

News

Titoli di Stato: spread Btp/Bund a 137 punti

All’avvio dei mercati finanziari lo spread tra Btp e Bund si è attestato a quota 137 punti.…

23 Feb 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Trump: “Non ho mai detto di voler dare armi agli insegnanti”

“Non ho mai detto ‘diamo armi agli insegnanti’. Quello che ho detto è guardare alla possibilità di dare armi a insegnanti esperti di armi con…

22 Feb 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Inps: “Nel 2017 488mila posti di lavoro, solo il 23% a tempo indeterminato”

“Alla fine del 2017, nel settore privato si registra un saldo tra i flussi di assunzioni e cessazioni registrati nel corso dell’anno pari a +488.000,…

22 Feb 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Giustizia, via libera alla riforma delle carceri

Il governo ha dato il via libera a tre decreti attuativi della riforma dell’ordinamento penitenziario. “E’ un lavoro in progress, lavoriamo con strumenti diversi con…

22 Feb 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia