Confcommercio su Fornero: “Apprezziamo i suoi sforzi” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Confcommercio su Fornero: “Apprezziamo i suoi sforzi”

Il Direttore Generale di Confcommercio, Francesco Rivolta, ha così commentato le dichiarazione del ministro del Lavoro, Elsa Fornero: “Apprezziamo l’impegno del ministro Fornero per la riduzione del carico fiscale sul lavoro, un impegno che testimonia la volontà del Governo di affrontare uno dei nodi rimasti irrisolti nel corso dell’iter di approvazione della riforma del mercato del lavoro e sul quale Confcommercio ha sempre posto la massima attenzione per l’eccessivo squilibrio del cuneo fiscale che si traduce in un costo del lavoro elevato e in retribuzioni basse. Ora il Ministro afferma che intende partire dalla valorizzazione del capitale umano e annuncia misure specifiche per i giovani. Per Confcommercio l’importante è che questo sia il punto di inizio di un percorso che, riducendo il cuneo fiscale e valorizzando la produttività, inneschi un meccanismo virtuoso capace di rilanciare la crescita e l’occupazione”.

 

Scrivi una replica

News

Commercio, a giugno export dei prodotti industriali in crescita

«A giugno 2018 si stima una crescita congiunturale per le esportazioni (+4,6%) e un più contenuto aumento per le importazioni (+0,3%). Il sostenuto incremento congiunturale…

10 Ago 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Regno Unito, nel secondo trimestre Pil in crescita dello 0,4% su base mensile

Nel secondo trimestre 2018, il Prodotto interno lordo del Regno Unito è cresciuto dello 0,4% su base mensile. Lo rende noto l’Office for Nationals Statistics,…

10 Ago 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Giappone, Pil in crescita dello 0,5% nel secondo trimestre

Il Pil del Giappone nel secondo trimestre del 2018 ha registrato una crescita dello 0,5% su base trimestrale e dell’1,9% su base annuale. I dati…

10 Ago 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Trump: «Usa raddoppia dazi su metalli della Turchia, passando dal 10 al 20%»

«Ho appena autorizzato un raddoppio dei dazi sull’acciaio e l’alluminio della Turchia in quanto la loro valuta, la lira turca, è in rapido calo nei…

10 Ago 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia