Calcioscommesse, Conte: “Sono oggetto di accuse infamanti. E’ una vicenda assurda” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Calcioscommesse, Conte: “Sono oggetto di accuse infamanti. E’ una vicenda assurda”

Antonio Conte, tecnico della Juventus, nell’ambito della vicenda del calcioscommesse è stato squalificato per dieci mesi.
In conferenza stampa a Torino ha detto: “Sono oggetto di accuse infamanti, per fare di me lo spot di uno scandalo calcioscommesse. Mai scommesso in vita mia. E sono più credibile di chi come Carobbio si vendeva le partite. E’ una vergogna”.
“Questa è una vicenda assurda – ha detto ancora -, e io sono sempre stato corretto in campo e fuori. C’é un giudice che parla di me, dice cose inopportune, forse da tifoso. Ha qualcosa di personale nei miei confronti”.

 

Scrivi una replica

News

Kurz: «Non vogliamo subire il debito dell’Italia. Roma mette in pericolo anche gli altri»

«Come Unione Europea, non siamo disposti ad accettare il rischio di caricarci questo debito per l’Italia». Lo ha affermato Sebastian Kurz, cancelliere austriaco, in occasione…

19 Ott 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Merkel: «Libero scambio Ue-Asia è vincente per entrambi le parti»

«Il collegamento tra Unione europea e Asia può dimostrare che il libero scambio è vincente per entrambe le parti». Lo ha detto Angela Merkel, arrivando…

19 Ott 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Crociere, nel 2019 sarà un anno record con 12 milioni di passeggeri

«Il 2019 sarà un anno record per l’industria crocieristica italiana: si prevedono quasi 12 milioni di passeggeri “movimentati” (imbarchi, sbarchi, transiti), per l’esattezza 11,85 milioni,…

19 Ott 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Titoli di Stato: spread Btp/Bund al top da 5 anni a 340 punti

Lo spread tra Btp e Bund tocca quota 340 punti, segnando i massimi da marzo 2013.…

19 Ott 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia