Legge elettorale, Fini: “Speriamo in un passo avanti. Si alle preferenze” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Legge elettorale, Fini: “Speriamo in un passo avanti. Si alle preferenze”

Intervistato da Repubblica il leader di Fli, Gianfranco Fini, parlando della legge elettorale ha detto: “Gli scogli sono ancora tutti lì, speriamo in un passo avanti questa settimana. Ma ricordo a tutti che, nel passaggio alla Camera, ci potranno essere voti segreti”.
Alla domanda sulla scelta tra collegi o preferenze, il presidente della Camera, ha risposto: “Se fosse per me sarei per l’uninominale maggioritario. Vince chi prende più voti. Ma siccome temo che si vada verso un sistema come il Provincellum, con le sue distorisioni, allora meglio le preferenze. Con circoscrizioni piccole, il controllo dei costi affidato alla Corte dei conti e la decadenza per chi sfora il tetto di budget”.

 

Scrivi una replica

News

Dombrovskis: «Il governo italiano sta andando contro gli impegni presi»

«L’Europa è costruita sulla cooperazione, l’Eurozona è costruita su stretti legami di fiducia con regole che sono le stesse per tutti, quindi se la fiducia…

23 Ott 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

La Commissione europea ha bocciato la manovra

La Commissione Ue ha rigettato il Documento programmatico di bilancio illustrato dal governo italiano e ne ha chiesto uno nuovo, che dovrà essere presentato entro…

23 Ott 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Mattarella: «Imparare la lingua italiana è una priorità per coloro che sono giunti in Italia di recente»

«Per coloro che sono giunti in Italia di recente, la lingua rappresenta il primo strumento nel cammino di integrazione. Importante e prezioso è il ruolo…

23 Ott 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Dl Fiscale, il testo è stato firmato dal presidente della Repubblica

Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha firmato il decreto fiscale. Il testo è arrivato al Quirinale dopo il via libera della Ragioneria. Tra le…

23 Ott 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia