Fecondazione assistita, la legge 40 è stata bocciata dalla Corte di Strasburgo | T-Mag | il magazine di Tecnè

Fecondazione assistita, la legge 40 è stata bocciata dalla Corte di Strasburgo

La legge 40 è stata bocciata dalla Corte europea per i diritti umani, che ha così accolto il ricorso presentato più di un anno fa da Rosetta Costa e Walter Pavan. Secondo i giudici, “il sistema legislativo italiano in materia di diagnosi preimpianto degli embrioni è incoerente”, perché allo stesso tempo un’altra legge permette alla coppia di accedere a un aborto terapeutico in caso che il feto venga trovato affetto da fibrosi cistica.
La decisione dei giudici, salvo eventuali ricorsi da parte delle parti coinvolte, diventerà definitiva entro tre mesi. Lo Stato italiano, inoltre, dovrà versare 15 mila euro per danni morali e pagare 2.500 euro per le spese legali alla coppia Rosetta Costa e Walter Pavan.

 

Scrivi una replica

News

Commercio, a giugno export dei prodotti industriali in crescita

«A giugno 2018 si stima una crescita congiunturale per le esportazioni (+4,6%) e un più contenuto aumento per le importazioni (+0,3%). Il sostenuto incremento congiunturale…

10 Ago 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Regno Unito, nel secondo trimestre Pil in crescita dello 0,4% su base mensile

Nel secondo trimestre 2018, il Prodotto interno lordo del Regno Unito è cresciuto dello 0,4% su base mensile. Lo rende noto l’Office for Nationals Statistics,…

10 Ago 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Giappone, Pil in crescita dello 0,5% nel secondo trimestre

Il Pil del Giappone nel secondo trimestre del 2018 ha registrato una crescita dello 0,5% su base trimestrale e dell’1,9% su base annuale. I dati…

10 Ago 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Trump: «Usa raddoppia dazi su metalli della Turchia, passando dal 10 al 20%»

«Ho appena autorizzato un raddoppio dei dazi sull’acciaio e l’alluminio della Turchia in quanto la loro valuta, la lira turca, è in rapido calo nei…

10 Ago 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia