Intercettazioni, Cancellieri: “E’ impensabile che si possa intercettare Napolitano” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Intercettazioni, Cancellieri: “E’ impensabile che si possa intercettare Napolitano”

“Io credo – ha detto Annamaria Cancellieri parlando alla trasmissione Prima di Tutto su Radio Uno – che bisogna distinguere la necessità delle intercettazioni, che sicuramente è uno strumento preziosissimo che ha portato a risultati veramente molto significativi in tantissime inchieste, contemporaneamente non si può sopportare cose di questo genere. La pubblicazione deve seguire delle regole molto serie e molto precise e poi comunque qui parliamo del Capo dello Stato che non dev’essere nemmeno intercettato cioè non è nemmeno pensabile che si possa intercettare il Capo dello Stato”.
“Sono fatti inaccettabili – ha aggiunto il ministro -. Noi siamo di fronte ad una istituzione davanti alla quale tutti dobbiamo portare rispetto e considerazione. Nel momento in cui un paese perdesse certi principi che sono fondamentali per il vivere civile credo che sia un paese che smarrirebbe se stesso. E’ complesso dire cosa ha funzionato cosa non ha funzionato. Sono cose che non possono essere consentite perché non si può consentire che la più alta istituzione dello Stato venga posta in questa maniera all’attenzione e venga in qualche modo offuscata la sua immagine perché è un’immagine di altissima specchiata”.
Sul tema del fisco il capo del viminale ha detto: “Ieri c’è stato un incontro con le associazioni che hanno a che fare con la lotta alla mafia hanno chiesto di unire le forze per usare meglio i beni confiscati. E’ un impegno preso dal Governo che prevede di rendere più operativa l’agenzia per i beni confiscati. Stiamo lavorando su un progetto di norme insieme al Ministro Severino e abbiamo intenzione di terminare tutto entro la fine dell’anno”.
Il ministro ha poi detto: “I tagli di bilancio sicuramente rendono tutto più faticoso ma non sono tagli da impedire l’operatività delle forze dell’ordine. Bisognerà stare più attenti, bisognerà evitare ogni forma di spreco, ma non pensiamo che un paese si blocchi perché ci sono i tagli, assolutamente”.

 

Scrivi una replica

News

Dombrovskis: «Il governo italiano sta andando contro gli impegni presi»

«L’Europa è costruita sulla cooperazione, l’Eurozona è costruita su stretti legami di fiducia con regole che sono le stesse per tutti, quindi se la fiducia…

23 Ott 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

La Commissione europea ha bocciato la manovra

La Commissione Ue ha rigettato il Documento programmatico di bilancio illustrato dal governo italiano e ne ha chiesto uno nuovo, che dovrà essere presentato entro…

23 Ott 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Mattarella: «Imparare la lingua italiana è una priorità per coloro che sono giunti in Italia di recente»

«Per coloro che sono giunti in Italia di recente, la lingua rappresenta il primo strumento nel cammino di integrazione. Importante e prezioso è il ruolo…

23 Ott 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Dl Fiscale, il testo è stato firmato dal presidente della Repubblica

Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha firmato il decreto fiscale. Il testo è arrivato al Quirinale dopo il via libera della Ragioneria. Tra le…

23 Ott 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia