Fiat, Marchionne: “Più investimenti in Italia? A quest’ora sarebbe fallita” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Fiat, Marchionne: “Più investimenti in Italia? A quest’ora sarebbe fallita”

Se la Fiat avesse investito di più in Italia, a causa della crisi del mercato delle automobili adesso sarebbe avrebbe dovuto dichiarare fallimento. Questo è il parere dell’ad della casa automobilistica torinese, Sergio Marchionne.
Marchionne è intervenuto nel corso di un’intervista alla rivista automobilistica tedesca Auto motor und sport. “La Fiat – ha detto Marchionne – ha investito 800 milioni di euro, ma adesso la Panda non trova acquirenti. Se avessi pensato in grande e avessi quadruplicato gli investimenti, adesso la Fiat sarebbe fallita”.
Al momento, la Fiat starebbe pensando di cambiare strategia, puntando ad espandersi sul mercato americano.
La nuova sportiva Alfa 4C e la berlina Giulia, infatti, verranno introdotte inizialmente sul mercato statunitense nel 2014. Solo successivamente, ha spiegato Marchionne, i due modelli verranno immessi sul mercato italiano. Nell’intervista

 

Scrivi una replica

News

Inflazione: frena in Italia, stabile in Francia. Confermate le stime per Germania e Spagna

Il rallentamento del tasso di inflazione in Italia (che a luglio scende all’1,1% su base annua, dopo l’1,2% di giugno) si accompagna ai risultati di…

11 Ago 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Petrolio, l’AIE alza la stima sulla domanda mondiale per il 2017

L’AIE, l’Agenzia internazionale dell’energia, ha alzato (leggermente) le stime sulla domanda mondiale di petrolio nel 2017. Nel report, pubblicato oggi, venerdì 11 agosto, l’AIE sottolinea…

11 Ago 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Corea del Nord, Trump: “Siamo pronti a colpire”

“Le soluzioni militari sono ora pienamente predisposte, caricate e pronte a colpire, nel caso in cui la Corea del Nord dovesse agire in modo poco…

11 Ago 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Trasporto pubblico, l’Antitrust sanziona ATAC con una multa da 3,6 milioni di euro

L’ATAC – la municipalizzata che si occupa del trasporto pubblico a Roma – è stata sanzionata dall’Antitrust, l’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato, con…

11 Ago 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia