Governo, Montezemolo: “Non mi candiderò a Palazzo Chigi” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Governo, Montezemolo: “Non mi candiderò a Palazzo Chigi”

Luca Cordero di Montezemolo, presidente di Italia Futura, intervenuto a Radioanch’io, su Radiouno, ha detto: “La Ferrari, dopo la famiglia, è la cosa più importante della mia vita, e significa capacità di lavorare insieme e far crescere le persone che meritano, non arrendersi mai, darsi degli obiettivi e raggiungerli. Ho sempre sostenuto che l’Italia ha bisogno di persone che lavorano insieme, non c’è bisogno di un ‘One man show’ e io non chiedo niente. Piuttosto c’è bisogno di persone pronte a impegnarsi senza chiedere nulla in cambio, voglio mettere a disposizione la mia passione civile per portare in politica persone nuove, perché abbiamo bisogno di un rinnovamento”.
Montezemolo ha poi dichiarato: “Monti ha il merito di aver salvato l’Italia ma un eventuale Monti bis non può nascere da operazioni di palazzo, ma da una ventata di freschezza che prenda forma fuori dai partiti e li obblighi a riformarsi.
Qui abbiamo bisogno di coraggio, decisione, per ridare speranza a questo paese pieno di qualità. Non mi candiderò a Palazzo Chigi primo perché ho tante altre cose da fare e poi perché credo che alla mia età si debba essere più a disposizione di un progetto che essere protagonisti. Italia futura è una forza liberale, riformatrice, che mette insieme i giovani, il mondo del volontariato, della sussidiarietà e associazioni che possano dare alla politica un impegno diretto”.

 

Scrivi una replica

News

Ue, Di Maio: «L’Italia non ratificherà il Ceta»

L’Italia non ratificherà il CETA, il trattato di libero scambio negoziato tra Canada e Unione europea. Così il ministro dello Sviluppo economico e del Lavoro,…

13 Lug 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Trump: «Regno Unito e Stati Uniti stringeranno un accordo di libero scambio»

Stati Uniti e Regno Unito creeranno un’area di libero scambio. Lo ha annunciato il presidente statunitense, Donald J.Trump, intervenendo in occasione del suo incontro con…

13 Lug 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Conti pubblici, Bankitalia: «A maggio debito pubblico in aumento a 2.327 miliardi»

A maggio 2018, il debito pubblico italiano ha raggiunto i 2.327 miliardi di euro. Lo rende noto la Banca d’Italia attraverso la diffusione del supplemento…

13 Lug 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Bitcoin, Uif: «La criminalità organizzata si serve anche delle valute virtuali»

La criminalità organizzata si serve anche delle «valute virtuali» per «il reinserimento dei proventi illeciti nell’economia regolamentata». Così il direttore della Unità di informazione per…

13 Lug 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia