Serbia, Belgrado annulla il Gay Pride previsto per sabato | T-Mag | il magazine di Tecnè

Serbia, Belgrado annulla il Gay Pride previsto per sabato

Belgrado ha deciso di annullare il Gay Pride in programma per sabato prossimo. La manifestazione, che si sarebbe dovuta svolgere per le strade della capitale, è stata annullata così come i cortei di alcune formazioni politiche di stampo nazionalista che avrebbero dovuto sfilare per Belgrado in contemporanea al Gay Pride. Ad annunciarlo è stato il premier serbo Ivica Dadic, puntualizzando che la decisione è stata presa per ragioni di sicurezza e di ordine pubblico.
Dadic, che ricopre anche la carica di ministro dell’Interno, ha spiegato: “Non si tratta certamente di una sconfitta rispetto le minacce di frange estremiste e violente. Ma in questo momento la Serbia non ha bisogno di scontri e incidenti. La nostra decisione non è contro i diritti di qualcuno, ma per garantire la sicurezza dei cittadini”.
Solo nella giornata di ieri, il patriarca della Chiesa ortodossa, Irinej, aveva chiesto alle autorità di impedire lo svolgimento del Gay Pride.

 

Scrivi una replica

News

Elezioni, Salvini: “Un avvicinamento al M5S? Solo fantasia”

“Solo fantasia”. Lo ha detto il leader della Lega, Matteo Salvini, commentando l’indiscrezione riportata dal quotidiano La Stampa su un possibile avvicinamento della Lega al…

24 Gen 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Ref migliora le stime di crescita per l’Italia sia per il 2018 che per il 2019

Nel 2018 il Prodotto interno lordo dell’Italia crescerà dell’1,6%. Lo prevede Ref Ricerche, alzando le stime di crescita sia per quest’anno che per il prossimo.…

24 Gen 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Attacco Save The Children, Alfano: “Solidarietà a chi fa del bene in trincea”

“Quello che è successo a Save The Children ci riempie il cuore di tristezza e ci ricorda quanto abbiano bisogno di sicurezza coloro i quali…

24 Gen 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Siria, Stati Uniti: “Coalizione Usa riferisce di aver ucciso 150 Isis”

Il colonnello americano Ryan Dillon ha reso noto che la Coalizione internazionale anti-Isis Usa ha ucciso circa 150 miliziani dello Stato Islamico.…

24 Gen 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia