Amnesty a Rihanna e Shakira: “Attenzione alle violazioni dei diritti umani” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Amnesty a Rihanna e Shakira: “Attenzione alle violazioni dei diritti umani”

“Amnesty International e la campagna “Canta per la democrazia” hanno scritto alle cantanti Rihanna e Shakira chiedendo loro di tener presenti le violazioni dei diritti umani che stanno avendo luogo in Azerbaigian, prima di esibirsi nella capitale azera, Baku, in occasione dei campionati mondiali di calcio femminile Under 17.
Le due organizzazioni hanno segnalato a Rihanna e Shakira la perdurante violazione della libertà d’espressione, i numerosi arresti e persecuzioni di giornalisti, blogger e attivisti politici e il caso irrisolto dell’omicidio di un giornalista, Elmar Huseynov, ucciso nel 2005.
Amnesty International e “Canta per la democrazia” ritengono che, prima di decidere di esibirsi in Azerbaigian, Rihanna e Shakira dovrebbero essere consapevoli della situazione dei diritti umani nel paese, soprattutto all’indomani di Eurovision 2012, il concorso musicale europeo svoltosi a Baku nel mese di maggio.
Un attivista e fotoreporter, Mehman Huseynov, protagonista della campagna di denuncia sulle violazioni dei diritti umani lanciata alla vigilia di Eurovision 2012, è sotto inchiesta per una pretestuosa accusa di vandalismo e rischia, se condannato, cinque anni di carcere. Un cantante locale, arrestato nel corso di una protesta pacifica a marzo, ha dovuto lasciare il paese a causa delle continue intimidazioni.
“Amnesty International ritiene che il governo dell’Azerbaigian dovrebbe garantire a tutti gli artisti, i giornalisti, gli attivisti e i semplici cittadini il diritto di esprimersi liberamente senza timore di rappresaglie. Ci auguriamo che voi condividiate questo giudizio” – si legge in chiusura della lettera a Rihanna e Shakira.

 

Scrivi una replica

News

Via libera della Camera alla prosecuzione delle missioni internazionali per il 2018

La Camera dei deputati ha dato il suo via libera alla prosecuzione per il 2018 delle missioni internazionali, compresa quella nel Niger. Ha votato a…

17 Gen 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Siria, i colloqui di pace riprenderanno a Vienna il 25 gennaio

I colloqui di pace per la Siria riprenderanno a Vienna il 25 e 26 gennaio. Lo ha reso noto l’inviato speciale delle Nazioni Unite nel…

17 Gen 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Banche, Antonio Patuelli confermato presidente dell’Abi

Antonio Patuelli è stato confermato presidente dell’ABI, l’Associazione bancaria italiana. Lo ha deciso all’unanimità il comitato esecutivo dell’ABI. Patuelli resterà in carica fino all’estate 2020.…

17 Gen 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Israele, Netanyahu: “Ambasciata Usa a Gerusalemme entro un anno”

L’ambasciata statunitense potrebbe essere trasferita da Tel Aviv a Gerusalemme “molto più velocemente di quanto si pensi, probabilmente entro un anno da oggi”. Lo ha…

17 Gen 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia