Crisi e tagli all’istruzione, studenti manifestano in tutta Italia | T-Mag | il magazine di Tecnè

Crisi e tagli all’istruzione, studenti manifestano in tutta Italia

Studenti di tutt’Italia in strada per manifestare contro la crisi e i tagli all’istruzione.
Le città maggiormente interessate sono Roma, Milano, Torino e Bergamo.
A Roma le proteste, cui hanno partecipato circa duemila studenti, stanno causando rallentamenti del traffico nel centro della città. Deviate molte linee del trasporto pubblico.
A Bergamo più o meno stessa situazione. Tutto sotto controllo, deviata solo la circolazione delle auto.
A Milano sono stati lanciati alcuni fumogeni di fronte alla sede della Siae. Lo slogan della manifestazione, alla quale partecipano circa 500 studenti, è: “No ddl Profumo, fuori banche e aziende dalle scuole, saperi per tutti, privilegi per nessuno”
Unico problema al momento è il traffico in tilt. Prese di mira le banche con scritte mediante bombolette spray e volantini adesivi.
La città dove la manifestazione studentesca è risultata più accesa è Torino dove cinque studenti sono rimasti contusi in seguito ad alcuni scontri con la Digos dopo che i manifestanti hanno cambiato strada deviando dal percorso imposto dalle forze dell’ordine.

 

Scrivi una replica

News

Brexit, May: “Dobbiamo andare avanti insieme”

“Vedrò Tusk qui oggi, per parlare dei negoziati positivi in corso, guardando alla futura partnership approfondita e speciale che voglio con l’Ue. I negoziati continuano…

24 Nov 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Germania, indice Ifo sale a 117,5 punti a novembre

L’indice Ifo che monitora la fiducia delle imprese in Germania è salito 117,5 punti nel mese di novembre. Ad ottobre invece, si era attestato a…

24 Nov 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Titoli di Stato: spread Btp/Bund a quota 142 punti

All’avvio dei mercati finanziari lo spread tra Btp e Bund si è attestato a quota 142 punti.…

24 Nov 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Sottomarino scomparso, Marina: “Ci fu un’esplosione”

Il rumore che la Marina militare argentina aveva captato nel corso della giornata di mercoledì 15 novembre, in occasione dell’ultimo contatto con il sottomarino scomparso…

23 Nov 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia