Pittella: “Agenda Monti deve essere agenda della salute della società italiana” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Pittella: “Agenda Monti deve essere agenda della salute della società italiana”

“C’è una questione democratica e una questione dell’euro. Dobbiamo procedere verso un’unione bancaria, verso un’unione di bilancio e fiscale e verso un’unione politica. È qui che si sana la questione della legittimità democratica dell’Europa”. Ne è convinto Gianni Pittella, eurodeputato del Pd e vicepresidente del Parlamento europeo, intervistato da T-MagTV.
“Noi – prosegue Pittella – dobbiamo ringraziare Monti perché ci ha salvato dal baratro per l’inazione colpevole del governo Berlusconi. Monti ha dovuto chiedere sacrifici ai cittadini. In questo modo abbiamo recuperato credibilità e prestigio internazionale e abbiamo cominciato ad aggiustare i conti pubblici. Tutto questo ci deve mettere nella condizione di fare il passo successivo che è quello che va in direzione di una maggiore crescita, di una maggiore occupazione. Perché l’agenda Monti non è un’agenda, almeno declinata da noi, soltanto del rigore e del risanamento. Deve essere l’agenda della salute della società italiana”.
Una battuta anche sulle primarie del centrosinistra. “È chiaro – osserva Pittella – che le primarie debbano avere delle regole. Non si vuole restringere la cerchia, ma permettere ai cittadini che vorranno andare a votare di farlo nella massima trasparenza”.
“Io sostengo Bersani – è la conclusione dell’esponente del Pd – perché mi convince la linea politica, che punta a ripristinare il primato della ‘buona politica’. Bersani, inoltre, è stato tra i pochi leader politici ad avere detto sì alla Costituente europea, sì agli Stati Uniti d’Europa”.

 

1 Commento per “Pittella: “Agenda Monti deve essere agenda della salute della società italiana””

  1. […] democratica e una questione dell’euro”, dice l’eurodeputato del Pd, Gianni Pittella ai microfoni di T-MagTV. Te ne accorgi, in effetti, osservando le manifestazioni ad Atene e il dispiegamento massiccio […]

Scrivi una replica

News

Dl Dignità, Di Maio: «La fiducia? Spero di no»

«Spero di no, però mi aspetto, e questo lo auspico, perché il Parlamento è sovrano, che ci sia un atteggiamento costruttivo sulle modifiche. Se poi…

20 Lug 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Alessandro Rivera sarà il prossimo direttore generale del Mef

Alessandro Rivera sarà il nuovo direttore generale del ministero del ministero dell’Economia. Lo riferisce l’agenzia Reuters, citando «tre fonti vicine alla situazione». Ha 47 anni…

20 Lug 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Inps, Di Maio: «Boeri? Non ho il potere di rimuoverlo»

Il presidente dell’INPS «Boeri? Io non ho il potere di rimuovere questa persona: o scade oppure resta lì». Lo ha detto il vice premier Luigi…

20 Lug 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Cdp, Fabrizio Palermo nuovo amministratore delegato

Fabrizio Palermo è il nuovo amministratore delegato di CDP, la Cassa depositi e Prestiti. Lo riferisce l’agenzia di stampa Reuters, citando «tre fonti vicine alla…

20 Lug 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia