Il declino (anche) morale dell’Italia | T-Mag | il magazine di Tecnè

Il declino (anche) morale dell’Italia

di Fabio Germani

Lungi da noi apparire bacchettoni: la vicenda del bambino prelevato a forza da personale della Polizia nella scuola elementare dell’Alta Padovana è il tipico esempio di dramma familiare. Di storie del genere, però, l’Italia è piena, anche se non sempre vengono catturate dalle telecamere ottenendo così la ribalta mediatica. Fino a giovedì sera non era neppure troppo chiaro da quale parte fosse la ragione, se mai qualcuno – madre, padre – possa appropriarsene in casi del genere. E al di là del pubblico ludibrio o del tifo da stadio, la questione che più ci interessa è la violenza – perché di violenza si è trattato – con cui è stata imposta la decisione ad un piccolo ometto. Potrà sembrare un paragone azzardato, finanche inutile, ma la vicenda fa il paio con il malcostume dilagante che riempie le pagine dei giornali. È una sconfitta delle istituzioni, di quel sistema Paese che nel suo complesso dovrebbe garantire una vita dignitosa agli individui, siano essi persone adulte, anziani o bambini. Rappresenta, per dirla con parole più drastiche, il declino (anche) morale del nostro Paese, dove il senso dello Stato – tra infiltrazioni di stampo mafioso in ogni luogo possibile e rispetto zero per il prossimo – non è di casa.
Il Trattato di Lisbona afferma che la protezione dei minori deve essere sempre assicurata. Come recita la nenia del momento? “È l’Europa che ce lo chiede…”. E allora non dimentichiamolo.

 

Scrivi una replica

News

Lavoro, ipotesi contratti a tempo determinato più cari

I contratti a tempo determinato potrebbero essere più cari. È quanto si apprende da ambienti vicini al dossier, l’ipotesi è per ottenere l’obiettivo di incentivare…

22 Set 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Corea del Nord, Trump: “Kim Jong Un è un pazzo che verrà messo alla prova”

Il dittatore della Corea del Nord è “un pazzo”. Lo ha scritto su Twitter il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, il giorno dopo aver…

22 Set 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Iran, Rohani: “Aumenteremo la nostra forza militare come deterrente”

“Aumenteremo la nostra forza militare come deterrente. Rafforzeremo le nostre capacità missilistiche”. Lo ha detto il presidente iraniano, Hassan Rohani, in un discorso trasmesso dalla…

22 Set 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Messico, sale a 286 il bilancio delle vittime

Sale a 286 il bilancio delle vittime del terremoto in Messico. Lo ha reso noto il responsabile della Protezione Civile messicana. 148 persone sono morte…

22 Set 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia