Slitta il provvedimento salva-Sallusti. Il direttore: “Lo immaginavo” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Slitta il provvedimento salva-Sallusti. Il direttore: “Lo immaginavo”

Sei senatori, Franco Bruno, Vincenzo Vita, Luigi Vimercati, Marco Perduca, Gerardo D’Ambrosio e Luigi Li Gotti, hanno riferito che per la riforma del reato di diffamazione ai danni del direttore de Il Giornale, Alessandro Sallusti, servirà l’esame di Palazzo Madama. “Si tratta di una materia troppo complessa ed è bene che il testo venga esaminato anche dall’aula”, hanno detto i senatori.
L’approvazione del provvedimento, atto a salvare Sallusti da 14 mesi di reclusione per aver diffamato un magistrato torinese, slitterà quindi oltre il 26 ottobre, termine massimo per la sospensione della pena.
Il direttore del qiotidiano ha così commentato all’Ansa: “È successo quello che immaginavo. Questi politici cialtroni sono ipocriti e codardi. Ora la Procura renda esecutiva la pena e mi venga a prendere. Io chiedo a questo punto alla Procura di trasmettermi l’ordine di carcerazione che non ho ancora ricevuto vorrei capire chi si prende la responsabilità di tenere questo ordine nel cassetto. Voglio che cessi questo trattamento anormale evidentemente non mi hanno mandato l’ordine perché non hanno il coraggio di renderlo esecutivo essendosi resi conto dell’errore che hanno fatto. Si vergognano”.

 

Scrivi una replica

News

Bankitalia vede al rialzo le stime di crescita dell’Italia

La Banca d’Italia ha rivisto al rialzo le stime di crescita dell’economia italiana. Nel bollettino economico, Bankitalia ha scritto che il Prodotto interno lordo crescerà…

19 Gen 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Ue, nel 2017 il 47% delle imprese ha utilizzato almeno un social media

Nel 2017, il 47% delle imprese dell’Unione europea ha usato almeno un social media – blog, siti di condivisione dei contenuti, social network… -, con…

19 Gen 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Senato, Mattarella nomina Liliana Segre senatrice a vita

Liliana Segre, sopravvissuta ad Auschwitz, è stata nominata senatrice a vita dal presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ai sensi dell’articolo 59, secondo comma, della Costituzione.…

19 Gen 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Gentiloni: “Cooperazione indispensabile per la lotta al terrorismo”

“Non dobbiamo mai dimenticare quanto sia indispensabile la componente della cooperazione allo sviluppo grazie al quale le relazioni con questi paesi possono aiutarci a costruire…

19 Gen 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia