Google affonda in Borsa dopo fuga di notizie su dati trimestrali | T-Mag | il magazine di Tecnè

Google affonda in Borsa dopo fuga di notizie su dati trimestrali

L’anticipata pubblicazione dei dati trimestrali di Google – pare per errore, poiché sarebbero dovuti emergere alla chiusura dei mercati – ha provocato una perdita del titolo a Wall Street pari al 10%. Il terzo trimestre è stato chiuso con un utile netto di 2,18 miliardi, rispetto ai 2,73 miliardi dello stesso periodo del 2011. Nel periodo il motore di ricerca ha totalizzato un fatturato di 14,10 miliardi (+45% rispetto al 2011).
Dati che, a quanto sembra, sono sotto le attese degli analisti.
La fuga di notizie, fa sapere Mountain View, potrebbe essere dipesa da RR Donnelley, la società specializzata nella stampa dei risultati trimestrali. “RR Donnelley – afferma Google in una nota – ci ha informato di aver depositato alla Sec il documento 8K sui risultati senza autorizzazione. Abbiamo cessato le attività di trading sul Nasdaq mentre lavoriamo alla finalizzazione del documento. Una volta che sarà completato, pubblicheremo ufficialmente i risultati e riprenderemo il trading sul Nasdaq”.

 

Scrivi una replica

News

Germania, Schulz: “La Spd vuole essere una forza di opposizione”

La SPD – il Partito socialdemocratico tedesco – vuole essere una forza di opposizione. Lo ha annunciato il leader della SPD, Martin Schulz, commentando i…

25 Set 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Giappone, a breve elezioni anticipate: il premier Abe scioglierà la Camera bassa

La camera bassa del Parlamento giapponese verrà sciolta dal premier Shinzo Abe. Lo riferisce l’agenzia di stampa Reuters, citando “un membro del Partito Liberal Democratico”.…

25 Set 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Stati Uniti, Washington introduce nuove misure restrittive sugli ingressi nel Paese

Negli Stati Uniti, l’amministrazione Trump ha annunciato nuove misure restrittive sugli ingressi nel Paese. Le nuove misure riguardano otto Stati. L’elenco include Iran, Somalia, Libia,…

25 Set 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Brexit, Ue: “Il tempo stringe, dobbiamo trovare un accordo”

Nella trattativa sulla Brexit, “dobbiamo veramente andare avanti adesso”. Lo ha detto il vice ministro degli Affari europei estone, Matti Maasikas – l’Estonia ha la…

25 Set 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia