Google affonda in Borsa dopo fuga di notizie su dati trimestrali | T-Mag | il magazine di Tecnè

Google affonda in Borsa dopo fuga di notizie su dati trimestrali

L’anticipata pubblicazione dei dati trimestrali di Google – pare per errore, poiché sarebbero dovuti emergere alla chiusura dei mercati – ha provocato una perdita del titolo a Wall Street pari al 10%. Il terzo trimestre è stato chiuso con un utile netto di 2,18 miliardi, rispetto ai 2,73 miliardi dello stesso periodo del 2011. Nel periodo il motore di ricerca ha totalizzato un fatturato di 14,10 miliardi (+45% rispetto al 2011).
Dati che, a quanto sembra, sono sotto le attese degli analisti.
La fuga di notizie, fa sapere Mountain View, potrebbe essere dipesa da RR Donnelley, la società specializzata nella stampa dei risultati trimestrali. “RR Donnelley – afferma Google in una nota – ci ha informato di aver depositato alla Sec il documento 8K sui risultati senza autorizzazione. Abbiamo cessato le attività di trading sul Nasdaq mentre lavoriamo alla finalizzazione del documento. Una volta che sarà completato, pubblicheremo ufficialmente i risultati e riprenderemo il trading sul Nasdaq”.

 

Scrivi una replica

News

Alitalia, Gubitosi: “La compagnia ha tanti soldi in cassa”

Alitalia “ha tanti soldi in cassa”. Lo ha detto il commissario straordinario della compagnia, Luigi Gubitosi, replicando alle domande dei parlamentari nel corso di un’audizione…

22 Nov 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Manovra, Ue: “Non annacquare le sue disposizioni principali”

“Riconosciamo che l’Italia ha fatto molti sforzi di recente per la competitività e la crescita”, ma “è cruciale” che adotti la manovra 2108 “senza annacquare…

22 Nov 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Vaccini, bocciati tutti i ricorsi presentati dalla Regione Veneto

Tutte le questioni prospettate nei ricorsi della Regione Veneto sull’obbligo dei vaccini non sono fondate. Lo ha stabilito la Corte Costituzionale. I giudici hanno spiegato…

22 Nov 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Ratko Mladic condannato all’ergastolo per crimini contro l’umanità

Ratko Mladic – ex comandante dell’esercito serbo bosniaco – è stato condannato all’ergastolo dal Tribunale penale internazionale dell’Aja. È stato riconosciuto colpevole di genocidio e…

22 Nov 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia