Immigrati, Riccardi: “Abbiamo recuperato 135 milioni di euro con regolarizzazioni” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Immigrati, Riccardi: “Abbiamo recuperato 135 milioni di euro con regolarizzazioni”

Intervistato dasl Corriere della Sera il ministro per la Cooperazione internazionale e l’Integrazione, Andrea Riccardi, ha detto: “Abbiamo recuperato 135 milioni di euro. E nelle casse dell’Inps ne finiranno 75 milioni in più, solo per il settore dei lavoratori domestici. Ora la finestra si è chiusa. Saremo molto severi con chi non si è messo in regola. Solleciterò maggiori controlli contro questa Italia che pascola nell’illegalità, che non paga le tasse e non mette in regola gli immigrati ma anche i nostri giovani. Il lavoro nero è una piaga. La legge va applicata con durezza. Gli immigrati non rischiano nulla. Anzi, per quelli che denunciano chi non li ha regolarizzati, in caso di sfruttamento grave è prevista anche una premialità. L’opportunità l’abbiamo data. E ora sappiamo chi ha mostrato più responsabilità”.

 

Scrivi una replica

News

Istat: «Export in calo dello 0,1% ad aprile»

«Ad aprile 2018 si stima un lieve aumento congiunturale sia per le esportazioni (+0,1%) sia per le importazioni (+0,7%). La lieve crescita congiunturale dell’export è…

18 Giu 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Colombia, presidenziali al centrodestra: vince Duque

Le elezioni presidenziali in Colombia sono state vinte dal candidato di centrodestra Ivan Duque, che ha ottenuto il 54% dei voti. Il suo rivale Gustavo…

18 Giu 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Giappone, sisma di magnitudo 6.1 a Osaka: tre morti e 100 feriti

un terremoto di magnitudo 6.1 ha fatto tremare il Giappone nell’area di Osaka. Il sisma ha provocato tre vittime e 100 feriti.…

18 Giu 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Petrolio: Wti a 63,91 dollari al barile e Brent a 72,9 dollari

All’avvio dei mercati asiatici il greggio texano Wti è stato scambiato a 63,91 dollari al barile mentre il Brent è stato scambiato a 72,9 dollari.…

18 Giu 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia