Iraq, Terzi: “La stabilità del Paese è cruciale per il Mediterraneo” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Iraq, Terzi: “La stabilità del Paese è cruciale per il Mediterraneo”

“La stabilità dell’Iraq e il consolidamento delle sue istituzioni democratiche sono cruciali per i nostri interessi nazionali che coincidono con la pace e la sicurezza in un Mediteranneo allargato”. A dirlo è stato il ministro degli Esteri, Giulio Terzi.
Nel corso del suo intervento di apertura alla terza riunione della Commissione Mista Italia-Iraq copresieduta dal collega iracheno Hoshiyar Zebari, il titolare della Farnesina ha anche detto: “Il sistema produttivo italiano è al servizio della modernizzazione e della diversificazione dell’economia dell’Iraq”.
Alla riunione partecipano anche alcuni rappresentanti delle istituzioni e diversi imprenditori italiani.

 

Scrivi una replica

News

Bankitalia vede al rialzo le stime di crescita dell’Italia

La Banca d’Italia ha rivisto al rialzo le stime di crescita dell’economia italiana. Nel bollettino economico, Bankitalia ha scritto che il Prodotto interno lordo crescerà…

19 Gen 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Senato, Mattarella nomina Liliana Segre senatrice a vita

Liliana Segre, sopravvissuta ad Auschwitz, è stata nominata senatrice a vita dal presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ai sensi dell’articolo 59, secondo comma, della Costituzione.…

19 Gen 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Gentiloni: “Cooperazione indispensabile per la lotta al terrorismo”

“Non dobbiamo mai dimenticare quanto sia indispensabile la componente della cooperazione allo sviluppo grazie al quale le relazioni con questi paesi possono aiutarci a costruire…

19 Gen 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Elezioni, Berlusconi: “Via le tasse sulla prima casa, sull’auto e successioni”

Con il centrodestra al governo “non ci saranno più tasse sulla prima casa, neppure sull’auto, non saranno tassate le successioni né le donazioni, elimineremo l’Irap:…

19 Gen 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia