Contraffazione, Cia: “Solo all’agricoltura costa oltre 3 miliardi l’anno” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Contraffazione, Cia: “Solo all’agricoltura costa oltre 3 miliardi l’anno”

Soltanto all’agricoltura il fenomeno odioso delle contraffazioni alimentari costa oltre 3 miliardi di euro l’anno. Lo afferma la Cia-Confederazione italiana agricoltori, in merito alla ricerca sul tema presentata oggi da ministero dello Sviluppo economico e Censis.
Si tratta di un danno economico e di immagine inaccettabile per i produttori che lavorano quotidianamente sull’eccellenza -spiega la Cia-. Tanto più che a finire più spesso nel mirino di falsi e tarocchi sono proprio i prodotti di qualità regolamentata, le Dop e le Igp, il biologico: cioè quelli che dovrebbero offrire un’assoluta garanzia di sicurezza alimentare, che è il criterio al primo posto nelle scelte di consumo per otto italiani su dieci.
Invece i diffusi fenomeni di contraffazione e agropirateria -continua la Cia- minano la fiducia dei cittadini, disorientati dalle ricorrenti notizie di scandali e truffe, compromettendo il prestigio del nostro sistema agroalimentare in Italia e all’estero. Un sistema che non ha rivali in Europa per numero di prodotti certificati, con 246 denominazioni d’origine di cui 154 Dop, 90 Igp e 2 Stg.
Per questo non c’è più tempo da perdere, ora bisogna usare “tolleranza zero” contro nei confronti degli autori delle truffe e degli inganni a tavola -conclude la Cia-. Servono misure “ad hoc” come l’istituzione di una task-force in ambito Ue per contrastare al meglio le falsificazioni alimentari; sanzioni più severe contro chiunque imiti prodotti certificati; un’azione più decisa da parte dell’Europa nel negoziato Wto per un’effettiva difesa delle denominazioni; interventi finanziari, sia a livello nazionale che comunitario, per l’assistenza legale a chi promuove cause (in particolare ai consorzi di tutela) contro chi falsifica prodotti alimentari.

 

Scrivi una replica

News

Russia-Stati Uniti, Putin: «Lasciarci alle spalle questo clima da guerra fredda»

«Dobbiamo lasciare dietro le spalle questo clima da guerra fredda, non c’è bisogno dello scontro, la situazione è cambiata, bisogna affrontare le sfide comuni, il…

16 Lug 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Trump: «Le relazioni tra Stati Uniti e Russia stanno migliorando»

«Le nostre relazioni non erano mai state peggiori di quanto non lo siano adesso. Tuttavia adesso sono cambiate perché quattro ore fa ci siamo incontrati».…

16 Lug 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Commercio, la Cina ricorrerà al Wto contro i dazi imposti dagli Stati Uniti

Il governo cinese ricorrerà al WTO, l’Organizzazione mondiale del commercio, contro la minaccia di dazi aggiuntivi al 10% annunciati dagli Stati Uniti sull’import di prodotti…

16 Lug 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Trump: «Andare d’accordo con la Russia è una cosa positiva»

«Non siamo andati molto d’accordo negli ultimi anni, ma credo che avremo un buon rapporto in futuro: andare d’accordo con la Russia è una cosa…

16 Lug 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia